lunedì 29 giugno 2015

Novità Piemme: dal 7 luglio 2015 in libreria

Girovagavo sui siti delle CE e non ho potuto fare a meno di soffermarmi sulle prossime uscite previste per Piemme: dal 7 luglio arriveranno in libreria un bel pò di romanzi, per tutti i gusti. Guardiamoli insieme e vediamo un pò cosa fa al caso nostro! 




Titolo: L'insonne
Autore: Tony Parsons
Pagine: 392
Prezzo copertina: € 18,50

Trama:
Se c’è una cosa che il detective Max Wolfe ama quasi quanto il caffè, è Londra alle prime luci dell’alba. Al mattino presto tutto è diverso, e per lui – che è rimasto solo con una bambina piccola, e per cui il mondo è ancora in macerie – sono ore preziose, durante le quali può pensare. Pensare, ad esempio, al caso che ha tra le mani, il primo della squadra Omicidi cui l’hanno assegnato da quando ha lasciato i servizi segreti.
Due uomini della stessa età, a distanza di pochissimo, sono morti. Metodo di uccisione identico: gola tagliata, così in profondità da fare assomigliare lo sgozzamento a una decapitazione. Le indagini del detective Wolfe, insieme al suo capo, l’ispettore Mallory, e alla sua nuova collega, la detective Wren, lo condurranno a una vecchia foto in cui compaiono tutte le vittime, il cui numero nel frattempo è aumentato. Sette ragazzi ritratti vent’anni fa nell’uniforme di un prestigioso collegio inglese, Potter’s Field, sette figli di papà con l’aria beffarda di chi ha la vita dalla parte del manico fin dalla nascita. Sono vittime o sono stati anche loro carnefici? Solo a Potter’s Field, dove il passato ha lasciato le sue tracce, Max Wolfe troverà l’agghiacciante risposta.


 Titolo: Younger
Autore: Pamela Redmond Satrans
Pagine: 280
Prezzo copertina: € 16,90

Trama:
A volte nella vita basta dire… sì. Così, quando Alice capisce che non ne può più di fare la casalinga divorziata nel New Jersey, decide di tornare a Manhattan, dalla sua vecchia amica Maggie, per “ricominciare”. Ma come, se a 40 anni suonati, dopo quindici dall’ultima volta che è entrata in un ufficio, nessuna azienda che si rispetti potrebbe mai prenderla in considerazione per un lavoro? È così che quando Maggie le dà un’idea, Alice non può che lasciarsi convincere: fingersi una ventiseienne. Colpi di sole, jeans stretti, tacco alto, ed ecco che, nella notte di Capodanno, Alice diventa… la se stessa di vent’anni prima. Ben presto trova lavoro in una casa editrice, e incontra Josh, un ragazzo che portava i pannolini quando lei era al liceo. Per la prima volta da quando aveva davvero 26 anni, o anche da prima, Alice capisce che la vita può essere piena di possibilità. Anche se, una di queste, è che la scoprano – specie quando Josh decide di fare sul serio…
Brillante, comica e romanticissima, la storia irresistibile di una casalinga davvero disperata che sceglie di cambiare vita. Perché non è mai troppo tardi per avere vent’anni – perlomeno a New York.

venerdì 26 giugno 2015

Recensione: "Ovunque tu sarai" di Fioly Bocca

La lista dei libri che sono in attesa di lettura sembra non finire mai ma inesorabilmente ogni volta che mi trovo davanti ad una trama accattivante non riesco a resistere e finisce sempre che alla fine acquisto altri libri che poi rimangono lì sullo scaffale della libreria ad attendermi. In questi giorni sto cercando di trattenermi dall'acquistare nuovi titoli per provare a smaltire un pò di letture arretrate! In questi giorni è stato il turno di "Ovunque tu sarai", romanzo d'esordio di Fioly Bocca. Voi l'avete letto?

Titolo: Ovunque tu sarai
Autore: Fioly Bocca
Editore: Giunti
Pagine: 160
Prezzo copertina: € 12.00

Trama:
Anita vive da tanti anni a Torino ma è cresciuta sulle Dolomiti, dove il vento soffia sempre e l'aria è fresca, dove l'aria trasparente profuma sempre di legno e di terra, e dove negli ultimi tempi è costretta a tornare a causa della terribile malattia di sua madre, che peggiora ogni giorno di più. È giusto mentire per proteggere chi ami? Anita decide di sì e ogni sera, quando si mette al computer per scrivere l'e-mail della buonanotte a sua mamma, racconta un sacco di bugie. Non le dice che il lavoro all'agenzia letteraria non le piace per niente, né che il suo fidanzato, Tancredi, è distratto, assente e certo non muore dalla voglia di fare piani concreti. Anzi, Anita descrive i preparativi per le nozze, immagina la chiesa del paese addobbata di fiori e i bambini che verranno. Finché un giorno, sul treno che la riporta a Torino, ogni finzione crolla di fronte agli occhi esotici di Arun, due occhi profondi che sanno guardare davvero, e a cui basta un istante per leggere tutta la tristezza di Anita. Ma chi è questo scrittore per bambini che ama il mare d'inverno? E perché, anche se vuole tenerlo lontano, qualcosa la riporta insistentemente a lui?

Recensione
Un libro d'amore con una storia drammatica all'interno! Se dovessi descrivere solo con una frase il romanzo d'esordio dell'autrice Fioly Bocca, userei proprio questa. "Ovunque tu sarai" è un romanzo che si legge in pochissimo tempo per via delle pochissime pagine che lo compongono, poche pagine per racchiudere una storia forte. 

giovedì 25 giugno 2015

Da oggi in libreria: "Ti prego perdonami" di Melissa Hill

Buongiorno ragazzi,
oggi voglio iniziare la giornata con una nuova uscita che mi ha incuriosita sin dal primo sguardo, un libro che non rientra tra i generi che prediligo ma in questo periodo sto andando ad istinto nella scelta delle mie letture quindi non importa quale sia il genere letterario, ciò che conta è che faccia venir voglia di leggere.
Il libro in questione è "Ti prego perdonami" di Melissa Hill e sarà disponibile in tutte le librerie da oggi, 25 giugno 2015. Vi lascio un breve incipit di questa dolce storia d'amore:

"Amore mio,
so che probabilmente sono l’ultima persona da cui vorresti
ricevere una lettera, ma ci tenevo a chiederti scusa. Devi
sapere che non farei mai nulla per farti soffrire, almeno non
di proposito, ma questa volta ho commesso un errore madornale,
anzi irreparabile.
Mi rendo conto di non poter più tornare indietro, e non
lo pretendo nemmeno. Volevo solo dirti che mi dispiace tanto
per l’accaduto. Vorrei con tutto il cuore che non fosse mai
successo, però ormai è capitato ed è solo colpa mia, e farei
qualsiasi cosa per rimediare, ma non posso.
So di non avere il diritto di domandartelo, ma stai bene?
Spero di sì.
Non saprei cos’altro aggiungere. Ricorda che non ho mai
voluto farti del male e che mi rincresce immensamente.
Ti prego, perdonami."


Titolo: Ti prego perdonami
Autore: Melissa Hill
Editore: Rizzoli
Pagine: 367
Prezzo copertina: € 18,00
Data pubblicazione: 25 giugno 2015
Puoi acquistarlo qui con il 15% di sconto: la Feltrinelli

lunedì 22 giugno 2015

New Entry in my Library (02/2015)

Buon pomeriggio ragazzi,
sto andando veramente piano con gli acquisti perché nel tempo in cui il blog è rimasto fermo, ho accumulato una bella lista di romanzi da leggere quindi sto cercando pian piano di smaltire un pò di titoli. 
Le due news sono due omaggi di due autori a cui non sono riuscita a dire di no perché devo ammettere che le trame mi incuriosiscono molto. Diamo un'occhiata insieme...


Il primo omaggio è dell'autore Andrea Alfonso che mi ha inviato la sua storia auto-pubblicata: "Scritto nel sangue", romanzo fantasy/thriller (non so con precisione in quale genere rientra ma lo scoprirò prestissimo).



Regni di Alek: Gholan, la città con la luna nello stemma, è insanguinata da una serie di efferati delitti, compiuti da un misterioso individuo soprannominato “Il Massacratore”.Qui opera Dog che, servendosi dei suoi poteri ematici, compie numerosi furti su commissione con abilità e profes-sionalità tipica di chi è avvezzo al mestiere.Il Capitano-Commissario Vorat, su disposizione reale, giunge in città per fermare questa scia di sangue oramai fuori controllo; la sua missione è una sola: catturare l’assassino, costi quel che costi.Durante uno dei suoi ultimi lavori, la strada del ladro s’incrocia con una delle vittime del Massacratore: per lui ora si tratterà di scappare da Vorat, dimostrare la sua estraneità agli omicidi e, contemporaneamente, scoprire chi e perché ha tentato di incastrarlo.In un mondo dove i continenti ruotano attorno a un gigantesco gorgo marino, il Maelstrom, si consumano le vicende di due personaggi, destinati a incrociare le proprie strade, per fronteggiare un turbine di sangue e morte.
Chi è davvero il Massacratore? Cosa c’è dietro quella sua così inumana maschera?

venerdì 19 giugno 2015

Estate 2015: libri in uscita da non perdere!


    

Buon pomeriggio ragazzi,
questi sono i post che mi piacciono di più: tuffarmi nelle novità letterarie e appuntare i titoli che mi piacerebbe leggere. Guardiamoli insieme e fatemi sapere se c'è qualcosa che avete inserito o inserireste nella vostra wishlist.


TitoloOpposition
Autrice: Jennifer L.Armentrout
Editore: Y Giunti
Prezzo: 12,00 €
Pagine: 368
Data pubblicazione: 24 giugno 2015


Trama:
Daemon Black è scomparso nel nulla e da giorni Katy continua a scrutare il luogo in cui l’ha visto per l’ultima volta, sperando di veder apparire tra gli alberi il ragazzo di cui è perdutamente innamorata.
Tutto è immobile nel bosco che circonda la baita in cui Katy si è rifugiata con Luc, Archer e Beth, mentre un silenzio irreale non fa che aumentare i suoi timori. Da quella notte in cui migliaia di Luxen sono scesi sulla Terra, solcando il cielo come stelle cadenti, Daemon è sparito insieme a Dawson e Dee, per andare incontro alle schiere dei suoi simili. Intanto i nuovi arrivati si rivelano sempre più minacciosi e Katy non può fare a meno di chiedersi se Daemon tornerà davvero, e soprattutto se al ritorno sarà ancora lo stesso…
E quando finalmente rivedrà i suoi magnetici occhi verdi, stenterà a credere a quello che sta accadendo: dopo tutto l’amore che li ha uniti, Daemon può davvero rinnegare il passato? Mentre il confine tra il bene e il male si assottiglia pericolosamente, Daemon e Katy sono di fronte alla prova più grande che abbiano mai immaginato.
***

Titolo: KillerInstinct
Autrice: S.E. Green
Editore: Mondadori
Prezzo: 18,50 €
Pagine: 228
Data pubblicazione: 30 giugno 2015

Trama:
"Io studio i serial killer. Sono gente solitaria. Soffrono di un disturbo ossessivo-compulsivo. Non provano sentimenti e hanno fantasie di violenza. Dotati di una grande intelligenza, visti dall'esterno sembrano normali. È interessante questo: anch'io corrispondo al profilo. Ho degli impulsi. Invento modi per infliggere una punizione brutale a chi ha fatto del male ad altri. Natura contro cultura. Questo l'ho studiato, è ovvio. Non so perché sono come sono, perché ragiono come ragiono, perché faccio quello che faccio. La mia unica certezza è che sono diversa. Lo sono sempre stata." Per il resto Lane è una ragazza perfettamente normale: ha una famiglia che l'adora, a scuola non è niente male e fa la volontaria in uno studio veterinario. Il suo "lato oscuro" ha imparato a tenerlo a bada dedicandosi alla caccia dei serial killer. In fondo chi li capisce meglio di lei? E così quando la polizia fallisce ci pensa Lane a fare giustizia…Finché un giorno scompare una giovane maestra che viene ritrovata tempo dopo fatta a pezzi. Il killer si fa chiamare il Decapitatore, e questa volta sa benissimo chi è davvero Lane o meglio cosa si nasconde dentro di lei. Inizia così una caccia al topo in cui però non si sa bene chi sia il gatto e chi il topo…
***

mercoledì 17 giugno 2015

Recensione: "Bunker Diary" di Kevin Brooks

Buon pomeriggio ragazzi,
ho terminato da un pò di giorni il romanzo di cui sto per parlarvi e ho voluto raccogliere un pò le idee prima di recensirlo perché è un libro da cui non mi aspettavo tanto coinvolgimento. Il libro in questione è "Bunker Diary" di Kevin Brooks, young adult edito Piemme Freeway nella collana Dark. 

Titolo: Bunker Diary
Autore: Kevin Brooks
Editore: Piemme
Pagine: 300
Prezzo copertina: 15,00 €

Trama:
Linus, sedici anni, insieme a quattro adulti e una ragazzina di nove, si trova intrappolato in un bunker, uno spazio claustrofobico da cui nessuno può fuggire. Sono stati rapiti da qualcuno che si è presentato loro ogni volta in modo diverso e non sanno perché sono stati scelti. Spiati da decine di telecamere e microfoni perfino in bagno, dovranno trovare un modo per sopravvivere. Bunker Diary è un incubo da vivere sulla propria pelle attraverso le pagine del diario di Linus, in un’escalation di umiliazioni, meccanismi perversi e violenza fisica e psicologica innescati “dall'uomo di sopra”…


Recensione:
Ho preso in mano questo libro carica di curiosità, avevo letto il parere di alcuni amici blogger che affermavano di aver avvertito leggendo "Bunker Diary" quasi un senso di claustrofobia quindi appena mi è stato consegnato dal corriere ho mollato tutto ed ho iniziato a leggere questa strana storia nata dalla penna di Kevin Brooks. Il romanzo in questione è catalogato nel genere "Young adult" ovvero nella categoria di libri per ragazzi ma a parer mio rientra in questa categoria solo per l'età del protagonista. Credo che sarebbe più giusto specificare bene che un libro incentrato su un ragazzo di 16 anni non è obbligatoriamente una lettura per ragazzi della stessa età, questo aspetto si dovrebbe valutare in base ai temi trattati. Non mi dilungo oltre su questo aspetto ma sottolineo che "Bunker Diary" è un thriller a tutti gli effetti, un thriller psicologico e claustrofobico anche con aspetti un pò crudi.

mercoledì 10 giugno 2015

Giugno 2015: libri in uscita!

Buon pomeriggio ragazzi,
oggi ho proprio voglia di fare un giro tra le novità letterarie che stanno per giungere in libreria anche solo per farmi un'idea su quali titoli sceglierò da portare con me sotto l'ombrellone.
Voi attendete qualche romanzo in particolare per l'estate?
Guardiamo insieme le prossime uscite e prepariamoci a fare spese pazze! ;)



Titolo: La bellezza delle piccole cose
Autore: Jason Mott
Editore: Newton Compton
Prezzo copertina: € 9,90
Pagine: 256
Data pubblicazione: 25 giugno 2015

Trama:
In un giorno qualunque, durante una parata aerea come se ne svolgono tante in ogni angolo degli Stati Uniti, un velivolo cade in mezzo alla folla degli spettatori. Non appena il polverone sollevato dall’incidente comincia a depositarsi, una tredicenne di nome Ava viene trovata in mezzo alle macerie insieme al suo migliore amico, Wash. Lui è sanguinante, ma quando lei gli posa le mani sulle ferite, queste scompaiono improvvisamente. Il mondo scoprirà così l’incredibile dono di Ava, fino ad allora rimasto segreto: la ragazzina ha il potere di guarire gli altri.
Nel paesino dove vive Ava cominciano ad arrivare, di lì a poco, migliaia di persone da ogni parte del globo, che la implorano di aiutarle. Ma ogni miracolosa guarigione ha un costo enorme per Ava, che si indebolisce sempre più. Fino al punto in cui si trova di fronte a un doloroso bivio: preservare se stessa o salvare le persone che ama? Scritto in modo appassionante, La bellezza delle piccole cose è una storia indimenticabile sugli straordinari doni che ci fa la vita.

Titolo: Destinata
Autore: Sarah Fine
Editore: Newton Compton
Prezzo copertina: € 9,90
Pagine: 352
Data pubblicazione: 25 giugno 2015

Trama:
Nella città sull’orlo del collasso ambientale, Cacy Ferry, un paramedico di Boston, rischia la vita in prima linea. Ciò che i più non sanno, compreso il suo nuovo e sexy compagno, Eli Margolis, è che Cacy fa parte di una famiglia piuttosto particolare: i Ferry hanno stretto un patto con i Ker, demoni dell’oltretomba, che decidono il destino degli uomini e segnano i prossimi alla morte, riscuotendo per ognuno il loro compenso. Hanno concordato con Moros, Signore dei Ker, le cui sorelle filano, tessono e tagliano le trame delle sorti umane, di controllare le azioni dei demoni e di accompagnare con loro i morti nel regno intermedio delle Ombre. Cacy lavora per salvare vite umane ma, lontana da sguardi indiscreti, diventa la figlia di Patrick Ferry, l’ultimo Caronte, e traghetta i morti nell’aldilà. Le anime vulnerabili dei “segnati” riceveranno nella terra delle Ombre, orrende e insaziabili, la sentenza: la beatitudine eterna o il dolore e le fiamme senza fine. Ignaro della seconda vita di Cacy, Eli è ipnotizzato dalla sua bellezza e dalla sua forza. La ragazza, a sua volta, non può negare la potente attrazione per il misterioso Eli, dal passato tormentato. Ma proprio quando il loro rapporto si fa più intenso, l’uomo che ama le viene strappato improvvisamente. Chi ha tirato le redini del Fato prima del tempo? Quando Cacy è sul punto di scoprirlo, dovrà anche fare i conti con un devastante segreto che Eli non le aveva confessato…

martedì 9 giugno 2015

Recensione: "Antipodi" di Raffaele Napoli

Buon pomeriggio ragazzi,
dopo il primo temporale estivo qui da me fa un caldo afoso e così per non assopirmi davanti al pc ho deciso di parlarvi di un romanzo terminato in pochissimo tempo, un romanzo che mi ha sorpresa e ammaliata come non succedeva da tempo. Si tratta di "Antipodi" di Raffaele Napoli, trampolino di lancio per una nuova e molto interessante realtà editoriale: CasaSirio, collana "Sciamani".


Titolo: Antipodi
Autore: Raffaele Napoli
Editore: CasaSirio
Collana: Sciamani
Pagine: 232
Prezzo copertina: € 14,00

Trama: 
Puoi esistere in un mondo che sostiene il contrario?
Marco si risveglia nudo in un parco di Cadice. Non ha idea di come abbia fatto a finire lì, non ricorda nulla del giorno precedente e, cosa ancor più grave, sembra che l’intero mondo si sia dimenticato della sua esistenza. Nessuno più lo riconosce: non sua moglie, non sua madre. Nemmeno sua figlia ha idea di chi sia.
Quanto sei disposto a rischiare per essere felice?
Luca lavora in un hard discount, odia la sua vita e la donna che ama è sposata con un altro. L’unica cosa che lo fa andare avanti è una promessa fattagli da uno sciamano ora emigrato in Nuova Zelanda, una promessa sulla quale ha puntato tutto.
Due domande, due storie che si intrecciano e si condizionano. Due risposte che prima si mostrano e poi scompaiono, come se non fossero mai esistite. Due persone infine, che stanno agli Antipodi e che faranno di tutto per vivere la vita che hanno sempre desiderato.


Recensione:

"Può il battito delle ali di una farfalla in Brasile scatenare un tornado in Texas?"

Questa è la prima frase con cui ci si trova a fare i conti aprendo "Antipodi": la teoria dell'effetto farfalla che semplicemente ci spiega che il movimento delle ali di una farfalla rappresenta un piccolo cambiamento nel corso del sistema e che automaticamente provoca una catena di eventi che portano a fenomeni di scala sempre più vasta, quindi se la farfalla non avesse sbattuto le ali, la traiettoria del sistema sarebbe stata molto diversa. (cit. Wiki).
Ed è da qui che lo scrittore Raffaele Napoli prende spunto per creare la sua storia, la storia dei due protagonisti: Marco e Luca.