mercoledì 14 ottobre 2015

Passione cinema: Contagious, epidemia mortale - Non si gioca con morte - Jessabelle

E' passato davvero tanto tempo dall'ultima volta che abbiamo fatto una bella chiacchierata sugli ultimi film visti quindi si sono accumulati un mucchio di titoli. Io come sempre mi sono dedicata agli horror, voi cosa avete visto di bello in questo periodo?


Io voglio parlarvi di tre film horror, da alcuni mi aspettavo tanto da altri un pò meno, sta di fatto che nessuno mi ha regalato le emozioni e i brividi che mi auguravo!



Io adoro gli zombie movie e quindi appena ho avuto la possibilità di dedicarmi a "Contagious" l'ho fatto senza esitazione. Se pur l'intera trama sia incentrata su un'epidemia zombie, il film non è però propriamente un horror. L'intera storia infatti è incentrata su Maggie, adolescente che ha contratto il virus e che si sta lentamente trasformando in zombie. E' magistrale il lavoro fatto dal regista Henry Hobson perché è riuscito a rendere benissimo la sensazione di dolore provato dalla protagonista nel vedere il suo corpo diventare diverso, incontrollabile, mostruoso, e la sensazione di impotenza del padre (interpretato da Arnold Schwarzenegger) che vede portarsi via la sua bambina senza poter far nulla. Le sta vicina, soffre insieme a lei, cerca di tenerla nascosta al governo che mette in isolamento chiunque venga contagiato, la difende da sé stessa e... la ama con tutto sé stesso anche quando diventa un mostro. 
Un film toccante e intenso, mi aspettavo qualcosa in più dal finale ma mi è piaciuto comunque tanto! Ve lo consiglio!




Sulla locandina che vi riporto c'è il titolo in inglese, per fortuna direi, perché non sono assolutamente riuscita a trovare una locandina italiana. In ogni caso il titolo è stato tradotto: "Non si gioca con morte" e già questo è tutto un programma. Perché cavolo ho scelto di guardare un film con questo titolo assurdo e con una trama ancora più stupida? Avete ragione, ho commesso un errore ma gli ho dato una chance solo perché ho letto qualche nome nel cast che mi era molto familiare: "Tobin Bell" che ha recitato in tantissimi film (il più famoso è senza dubbio Saw) e poi Jaime Pressly che probabilmente risulterà sconosciuta ai molti ma chi ama le serie tv come me se la ricorderà (ex moglie svampita e folle in My name is Earl). Ma... come l'abito non fa il monaco, il cast non fa un bel film.
"Non si gioca con morte" è infatti uno dei peggiori film horror mai visti in vita mia (e considerate che ne guardo in media 2 a settimana): la trama gira intorno a questa bruttissima bambola indemoniata che viene misteriosamente ritrovata dalla bambina Claire nella nuova enorme casa (tutti i film horror ormai iniziano con un trasferimento in una nuova enorme villona acquistata per pochi spiccioli... possibile che ci caschino ancora tutti?). Si susseguono una serie di eventi paranormali che dovrebbe risultare spaventosi ma che purtroppo non fanno assolutamente nessun effetto e le morti che dovrebbe risultare tragiche e violente sono solo comiche. A voi è mai capitato di ridere per tutta la durata di un film horror? Bhé con questo film vi succederà!



"Jessabelle" è invece un film del 2014 che non so come e non so perché mi era sfuggito. L'ho guardato in un pomeriggio di noia e devo confessarvi che, se pur non originalissimo, è stata una visione piacevole. La protagonista, Jessabelle appunto, è vittima di una brutto incidente letale per il suo compagno e che la costringe sulla sedia a rotelle per un lungo periodo. Nessuno può prendersi cura di lei se non il padre, da qui la decisione di ritornare a vivere per un pò nella casa della sua infanzia. Il clima tra la ragazza e il padre è teso, il loro legame si è spezzato dopo la morte della madre che sia noi spettatori che Jessabelle, impariamo a conoscere attraverso delle videocassette che aveva registrato mentre la malattia se la stava lentamente portando via. In queste videocassette si racconta, piange, legge i tarocchi a Jessabelle e dice cose inquietanti, farfuglia frasi su un'oscura presenza che aleggia intorno a Jessabelle, le dice di stare attenta. Secondo il padre è il cancro a farle dire tutte quelle cose ma Jessabelle inizia a crederci e strani avvenimenti iniziano a far sussultare lo spettatore. In questo film ci sono elementi paranormali mescolati alla magia nera, nello specifico al voodoo, che ho davvero apprezzato molto. Il film scorre molto velocemente, fa sussultare il giusto e soprattutto termina nel modo che io preferisco ma, ovviamente, non posso rivelarvelo!

***

Aspetto curiosa di sapere se a voi sono piaciuti e se siete d'accordo con me! E mi raccomando, se avete qualche titolo da consigliarmi (prediligo horror e thriller però)... lo guarderò con mooooooolto piacere! ;)

8 commenti:

  1. Visti tutti e tre! ;D
    Pienamente d'accordo sul primo (anche a proposito del finale, prevedibile ma comunque molto, molto toccante).
    "Finders keepers" è da schiattare dalle risate, vale la pena di guardarlo solo per quello! :D Che poi nel cast c'è anche la bambina odiosa di "The whispers"... Chissà perchè le danno sempre questi ruoli antipatici, mah! XD
    "Jessabelle", purtroppo, mi ha deluso tantissimo...
    A proposito di horror, oggi ho visto "The final Girls" con la Taissa Farmiga di "American Horror Story": da noi non è ancora uscito, ma tieni bene a mente il titolo; è carinissimo, scommetto che farà scintille! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Sophie, quella bambina di "The whispers" è odiosa... mi sembrava un volto già visto ma non ero riuscita a ricordare in quale film l'avevo vista (ho iniziato a vedere "The whispers" proprio qualche giorno fa).
      Taissa Farmiga invece la adoro... hai già recensito "The final girls"? Adesso sono curiosissima!! XD

      Elimina
  2. Mamma mia, quanto ho pianto con il primo.
    E chi se lo aspettava. Visto l'ultimo, anche, ma ho rimosso: non male, ma copiato palesemente a Skeleton Key. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inaspettatamente emozionante "Contagious" e sorprendente l'interpretazione di Schwarzenegger!! Pienamente d'accordo con te su Jessabelle.. non ho visto Skeleton Key, ma la storia non spicca sicuramente per originalità! ;)

      Elimina
  3. Jessabelle lo aspettavo da non so quanto ma nei cinema italiani alla fine non è passato o se lo ha fatto è stato nascosto! Contagious me lo aspettavo incentrato proprio sul rapporto padre figlia per il quale non avevo voglia di cimentarmi.. Finders Keepers.. non lo conosco e credo proprio che continuerò nella mia ignoranza. Mi segno The final girls da vedere quando arriverà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so con precisione quando (credo comunque alla fine del 2014) ma Jessabelle è arrivato anche nelle nostre sale, io l'ho visto in italiano! Non sprecare il tuo tempo con Finders Keepers, non ne vale la pena, ci siamo già cascate io e Sophie XD

      Elimina
  4. Ho visto solo "Non si gioca con la morte" e non posso che darti ragione, è comico! :D "Contagious" invece mi incuriosisce molto. Anche a me piacciono parecchio gli zombie movie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti vedere "Contagious" Giulia, ti piacerebbe molto secondo me, però non aspettarti il classico film sugli zombie perché è molto più soft e molto più introspettivo! ;)

      Elimina