lunedì 24 agosto 2015

New Entry in my Library (06/2015)

Buongiorno ragazzi,
speravo di riuscire a postare qualcosa anche durante le ferie ma non è stato così :( 
In ogni caso queste due settimane sono davvero volate, sono state vacanze all'insegna del relax e qualche piacevole lettura di cui vi parlerò molto presto. 
Prima però voglio farvi vedere i nuovi libri che ho acquistato/ricevuto, quindi approfitto della rubrica:



Iniziamo subito con gli acquisti, sono riuscita a limitarmi ma a questi due titoli non ho potuto resistere:



C’è qualcosa di peggio che essere tradita e mollata dal ragazzo con cui pensavi di passare tutta la vita. Ed è vederlo online su WhatsApp, per tutta la notte, e sapere che non sta scrivendo a te, non sta pensando a te, ma a qualcun altro.
È proprio quello che capita a Gioia al suo ritorno da Londra, dopo aver passato mesi facendo di tutto per tornare da Matteo, cantante di un gruppo rock che sembrava irraggiungibile e invece quattro anni prima era diventato il suo ragazzo. Peccato che ad aspettarla all’aeroporto, al posto di Matteo, ci sia il padre di Gioia, l’aria affranta e un foglio A4 tra le mani, con la magra e codarda spiegazione del ragazzo che non ha neanche avuto il coraggio di lasciarla guardandola negli occhi.
Dopo mesi di clausura, chili di gelato e un rapporto privilegiatissimo col suo piumone, però, Gioia si fa convincere a passare un weekend con le sue migliori amiche a Barcellona. Non c’è niente di meglio di un viaggio, qualche serata alcolica e un po’ di chiacchiere tra donne per riparare un cuore infranto.
Se poi a questo si aggiunge un incontro del tutto inaspettato con un uomo che pare spuntato direttamente dalla copertina di un magazine di successo, la possibilità di ricominciare pare ancora più vicina.
E, soprattutto, la consapevolezza che l’amore vero non ha bisogno di “ultimi accessi” di status o faccine sorridenti. È tutto da vivere, là fuori, a telefoni rigorosamente spenti.





Oxfordshire. 1920. Il sole non sorge ancora e Sophie è già a lavoro per far risplendere le immense sale di Belfield Hall. Ciuffi ribelli color miele scivolano dalla cuffietta bianca sul viso stanco. Ha sedici anni ed è la più giovane cameriera del palazzo. Per il resto della servitù è come se non esistesse, tutti si rivolgono a lei solo per darle ordini.
C'è un unico momento in cui Sophie si sente felice: quando il grammofono suona e lei comincia a danzare.
Fino al giorno in cui il suo sguardo incrocia due occhi azzurri ai quali non è possibile sfuggire, capaci di portare un po' di luce nelle buie stanze dell'antica dimora. Appartengono a Mr Maldon, il nuovo padrone di Belfield Hall. Un uomo forte e deciso che non ha interesse per nessuno al di fuori di sé stesso. Ma basta un breve incontro tra loro e qualcosa di potente e sconosciuto li travolge. Entrambi sanno che ciò che hanno provato in quell'istante non può esistere: lui è un duca, lei una donna della servitù.
Eppure ci sono tentazioni contro cui è vano combattere. Sophie non ha altra scelta che lasciarsi sedurre da quell'uomo, dal suo animo tormentato e misterioso. Perché Mr Maldon non riesce a resistere al suo fascino puro e ingenuo, ma nasconde desideri inconfessati. Nella magia di notti proibite, i due vengono trascinati in un piacere che non conosce differenze sociali: è fatto di gesti, sospiri, limiti da superare. Presto il loro amore impossibile deve fare i conti con gli intrighi di palazzo, con un'etichetta rigida e severa. Ma sottostare alle regole non è facile, soprattutto quando ciò che unisce è un'inarrestabile e cieca passione.
***

Passiamo poi all'omaggio di una CE che veramente non vedo l'ora di leggere perché alcuni dei miei più fidati amici blogger ne hanno parlato molto bene: "Aristotele e Dante scoprono i segreti dell'universo"

Aristotele e Dante. Dall’estate del 1987, nella città di El Paso, in Texas, seguiremo la più sensazionale delle scoperte umane: la crescita. Dal microcosmo della famiglia – con le sue regole, i suoi silenzi e le sue rigidità – al ring della scuola, fino allo sconfinato orizzonte della “vita di fuori”, quella che attende tutti tra aspettative e paure. Aristotele e Dante scopriranno i segreti dell’universo dentro se stessi, e finalmente accetteranno di amarsi.


***

Per concludere, un romanzo vinto ad un Giveaway su Goodreads: "Noi ancora una volta"

Sulla rete un Decamerone tutto al femminile. Utilizzando le nuove tecnologie si può leggere il testo ed ascoltare le musiche ricordate nel racconto.L’Italia degli anni Ottanta fa da sfondo a questa intrigante concatenazione di racconti.L'Italia pubblica del boom economico e delle Brigate Rosse ma anche l'Italia privata del Carnevale di Venezia, del sesso allegro, della Roma bollente. I ricordi di cinque donne che hanno passato la cinquantina, e hanno trascorso i loro anni di fulgore in maniera effervescente, sono inframmezzati dal thriller che stanno vivendo, Relazioni tra madri e figli, intrighi e attriti tra fratelli, amori leciti e illeciti, amori sopportati, amori ostacolati: dall'amore titubante cercato da chi sa che potrebbe essere l'ultima chance all'amore tenero di chi ricorda il passato con ansia fino all'amore furioso di chi ha il coraggio di fare una scelta fuori dalle regole.
***


Avete già letto qualcuna delle mie prossime letture? Cosa vi è piaciuto e cosa scartereste? 
Aspetto i vostri pareri e... ben ritrovati ragazzi :) 

20 commenti:

  1. Bellissimo Aristotele e Dante! Semplice, ma tanto vero e molto toccante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di scoprire se questo libro riuscirà a conquistare anche me (i fidati amici blogger siete proprio tu e Mik :P)

      Elimina
  2. Bentrovata, Sara. Confermo: Aristotele e Dante è un gioiellino.
    Tra i miei arrivi - colpa di Libraccio - secondo e quarto volume della saga di L'amica geniale (e adesso chi mi regala il terzo, che a metà prezzo non c'era?), L'amore è un difetto meraviglioso, Tuttalpiù muio e Sia fatta la tua volontà. Un'amica, inoltre, mi ha prestato Ti prendo e ti porto via - in lettura, e lo adoro - e sono tentato di non ridarglielo mai più, quasi quasi. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per approcciarmi con la Ferrante aspetto ancora un pò :)
      Attendo curiosa il tuo parere su "Ti prendo e ti porto via", sono sicura che mi convincerai a comprarlo! :P

      Elimina
  3. M'ispirano molto gli ultimi due! Li aggiungo subito alla mia wishlist ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultimo, se non erro, è un'autopubblicazione di cui io non avevo mai sentito parlare (prima del Giveaway si intende). Speriamo sia una piacevole scoperta :)

      Elimina
  4. Ciao Sara! Anche io oggi sono ritornata online ^^ Mi ispira tantissimo Aristotele e Dante, ne ho sentito solo parlare bene, perciò non posso lasciarmelo sfuggire. Mentre Tu sei mia lo conoscevo, ci giro intorno da un pò, ma sono dubbiosa, non so se ne vale la pena :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben tornata anche a te Rosa :*
      Ho acquistato "Tu sei mia" solo perché ho ricevuto da poco in omaggio dalla CE "Tu sei il mio desiderio", volevo avere la visione completa della storia.. spero non sia una delusione!

      Elimina
  5. "Aristotele e Dante" mi ispira un sacco, anch'io ne ho sempre sentito parlare benissimo! *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sino ad ora non ho letto nemmeno un parere negativo su questo libro :)

      Elimina
  6. Aristotele e Dante mi stanno incuriosendo molto, anche perchè non conoscevo questo libro.
    devo cercarlo!
    comunque tutti libri interessanti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La grafica del libro lo rende un pochino anonimo e lo si confonde facilmente con i noiosi libri scolastici quindi, spulcia bene le librerie :P

      Elimina
  7. Aristotele e Dante è stato uno dei miei acquisti impulsivi di quest'estate xD Mi ispira tantissimo e spero di potermici dedicare a breve, adesso però, reduce da una vacanza a Venezia, sono orientata su letture che vi trovano ambientazione :D Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia, ben rientrata! :) Fammi sapere com'è appena terminato. Un abbraccio!!

      Elimina
  8. Ciao!
    Mi sono appena iscritta al tuo blog! :)
    Ho messo in wishlist i primi due libri. Devo dire che mi ispirano molto!
    A presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Debora, benvenuta nel blog :*
      "So che ci sei" l'ho terminato proprio ieri sera.. ve ne parlerò prestissimo! ;)

      Elimina
  9. Aristotele e Dante è una lettura davvero meravigliosa, l'ho letto la scorsa estate e me ne sono completamente innamorata. Sono cosi felice che sia arrivato anche in Italia come adozione scolastica. Vedrai non ne rimarrai delusa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo inizierò proprio questa sera, appena rientro dall'ufficio, non resisto più ad aspettare :) :)

      Elimina
  10. Aristotele e Dante è piaciuto tantissimo anche a me: davvero una lettura molto interessante :)
    Sono sicuro che anche tu riuscirai ad apprezzarlo!
    A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho iniziato in questi giorni e per il momento sembra una storia piacevolissima! :)

      Elimina