martedì 10 settembre 2013

Due romanzi imperdibili dal 12 settembre 2013 in libreria

"Questa è una storia su quello che si perde e a volte si ritrova. Sul vero colore delle emozioni e sulla speranza di un nuovo inizio. Questa è la storia di un padre e di una figlia che non si conoscono, ma che possono ancora imparare ad amarsi."




Un romanzo delicato e poetico, una storia nata dal cuore di una giovane autrice che con il suo esordio sembra voler lasciare tutti senza parole, è Sarah Butler che con le sue parole ci regala un vortice di emozioni in 
"L'amore in un giorno di pioggia"

Titolo: L'amore in un giorno di pioggia
Autore: Sarah Butler
Editore: Garzanti
Prezzo copertina: € 16,40
Pagine: 272
Data pubblicazione: 12 settembre 2013

Trama:
Da quasi trent'anni, quando la brezza di Londra diventa più calda e petali bianchi si aprono tra i fili d'erba, Daniel cammina sulle rive del Tamigi e si siede su una panchina. Tra le mani ha un foglio di carta e una busta su cui scrive solo un nome, sempre lo stesso. Poi la imbuca, senza indirizzo. Sono gli auguri di compleanno per sua figlia. Di lei sa solo come si chiama e che è stata concepita in un giorno di pioggia con la donna che ha amato di più al mondo.
Alice ha trent'anni e da sempre si sente più felice sotto un cielo stellato, circondata dall'immensità dell'orizzonte, piuttosto che al sicuro fra quattro mura. Londra le va stretta, piena dei ricordi di sua madre scomparsa troppo presto, di una famiglia a cui non sente di appartenere e di un amore perduto. Ma adesso è tornata, perché suo padre sta morendo. Alice riesce a dargli solo l'ultimo addio. 
Alice e Daniel sembrano non avere nulla in comune, tranne l'amore per le stelle, i colori e i mirtilli ancora aspri. Ma soprattutto l'abitudine di stilare elenchi delle dieci cose che li rendono più tristi o felici. Alice non conosce l'uomo che le si avvicina con aria confusa e impacciata al funerale del padre. Alice non sa chi è Daniel. E non sa che la sta cercando da tutta la vita. Tra le mani Daniel tiene un fiore di carta e nella testa tutte le parole e le carezze che ha conservato per Alice in tutti questi anni. E che, forse, adesso avrà il coraggio di regalarle…


***

E' stato definito "l'esordio dell'anno", ha incantato gli editori di tutto il mondo, è ambientato nelle magiche atmosfere parigine... "Quando eravamo foglie nel vento", il romanzo che promette grandi emozioni.

Titolo: Quando eravamo foglie nel vento
Autore: Anne Korkeakivi
Editore: Garzanti
Prezzo copertina: € 16,40
Pagine: 266
Data pubblicazione: 12 settembre 2013

Trama:
Da sempre Clare Moorhouse ama camminare nella folla di Parigi, fra i boulevard e gli stretti vicoli del quartiere latino. Tra gli sguardi frettolosi dei passanti, passi svelti e mani che si sfiorano per sbaglio, Clare riesce a essere sé stessa completamente. Solo in mezzo a completi sconosciuti si sente al sicuro. Nessuno può riconoscerla, nessuno può scoprire il segreto che da anni custodisce nel cuore, nemmeno il vento di primavera che le scompiglia i capelli biondi.
Ma oggi è un giorno speciale. Clare ha appena saputo di dover organizzare una cena importante per suo marito, un diplomatico in carriera. Forse per lui è arrivato il momento di ottenere la tanto attesa promozione ad ambasciatore. E tutto dipende dalla cena che Clare ha appena dodici ore per definire. Un compito che può svolgere solo lei, abituata a rendere ogni ricevimento impeccabile. Per lei non è mai stato un problema, eppure oggi, mentre sceglie le primule da mettere nel centrotavola o corre al Bon Marché per gli ingredienti più raffinati, un peso le tormenta l'anima. Perché il nuovo incarico per suo marito sarà in Irlanda. E Dublino è la città che nasconde il segreto dal quale Clare ha cercato di fuggire per vent'anni. Tutta la sua vita perfetta, suo marito, i suoi figli e quello che ha di più caro sono in pericolo: oggi, tra la folla che l'ha sempre fatta sentire protetta, sono riapparsi gli occhi azzurri di un uomo che Clare credeva morto. Un uomo che è l'unico al mondo a conoscere il suo passato, e che adesso potrebbe spazzare via la tela di inganni così sapientemente intessuta…

***
A voi come sembrano? Vi piacerebbe leggerli?

1 commento:

  1. Ho sentito parlare di tutti e due i libri, ed è inutile dire che sono finiti nella mia lista!!! :)

    RispondiElimina