giovedì 18 aprile 2013

Recensione: "Odyssea. Oltre il varco incantato" di Amabile Giusti

"Oltre il varco incantato", primo capitolo della serie fantasy "Odyssea" nato dalla fantasia dell'italianissima autrice Amabile Giusti ricordata da tutti per il suo romanzo d'esordio che ha conquistati il cuore di molti lettori: Cuore Nero.

Titolo: Odyssea. Oltre il varco incantato
Autrice: Amabile Giusti
Editore: Dalai
Pagine: 368
Prezzo copertina: € 15,90

Trama:
Se potesse, Odyssea, chiederebbe molte cose a sua madre. Ad esempio perché da anni sono costrette a vivere come fuggiasche, senza una meta, una casa e, soprattutto, senza un padre. Finché una notte, attraversando un varco magico nascosto nel bosco, la riporta a Wizzieville, dove è nata, e lei scopre di appartenere a una cerchia di persone dotate di rari poteri. Incredula, Odyssea si getterà nella nuova vita, ma si accorgerà presto che dietro la facciata idilliaca e fatata di Wizzieville brulica il Male. Un nemico, che perseguita la sua famiglia da generazioni, è tornato sotto mentite spoglie per ucciderla. Come se non bastasse l’amore la coglie di sorpresa. Jacko, un misterioso e impavido ragazzo che, a differenza degli altri, la tratta senza cerimonie, devasta il suo cuore inesperto. Ma come mai tutti lo disapprovano e lo temono? Può fidarsi di lui? Odyssea è combattuta, ma non può concedersi errori. Il nemico è in agguato. Potrebbe essere ovunque, potrebbe essere chiunque.

Recensione
"Questo romanzo dimostra quanto il fantasy italiano non abbia nulla da invidiare al più in voga fantasy statunitense" 
Questo era ciò che pensavo e scrivevo dopo aver letto Cuore Nero, romanzo d'esordio dell'autrice Amabile Giusti. Dopo aver letto il suo secondo lavoro posso affermarlo nuovamente e con maggior convinzione: Amabile Giusti è un'autrice che merita e il fantasy italiano non è tutto da gettare nel cestino della spazzatura.
Mentre nel suo primo romanzo l'autrice aveva focalizzato la sua attenzione su determinate creature fantastiche, in "Odyssea" l'autrice si è completamente lasciata trasportare dalla magia, quasi come se lei stessa fosse la protagonista del libro.
Odyssea, la giovane e impacciata protagonista di "Oltre il varco incantato" è infatti una comunissima ragazzina stanca dei continui traslochi a cui la costringe la madre, solitaria e soprattutto all'oscuro delle sue magiche origini. Come tipico di tutte le ragazze in piena adolescenza Odyssea è arrabbiata con tutto e con tutti: con la vita, con il suo corpo, con sua madre e soprattutto con i continui traslochi, quello che però non sa è che quei traslochi sono per proteggere lei, per tenerla nascosta da un mondo che non conosce ancora.
Wizzieville! La sua città natale, la città in cui regna la magia, la città in cui vivono streghe, maghi e creature
fantastiche... la città in cui lei farà ritorno per scoprire la sua vera natura, i suoi poteri, il suo passato.
La protagonista così come noi lettori, viene catapultata in un mondo incantato in cui gli orologi a pendola sono abitati da simpatiche fatine, i camini sono portali magici, le piante parlano e i libri di ricette fanno i dispetti. Un magnifico scenario descritto in modo superbo dall'autrice, che però non si limita a ricordare le atmosfere fiabesche ma si tinge di alcune sfumature dark che personalmente ho apprezzato molto. 
Tanti elementi fiabeschi, un pizzico di romanticismo e un pò di azione, "Odyssea" è un giusto mix di questi elementi che fa ripensare con nostalgia alla storia di Harry Potter senza però perdere la sua originalità.
Non mi soffermo sullo stile dell'autrice perché, lo ammetto, non sarei oggettiva.. io lo adoro! 
L'unica cosa che voglio aggiungere è un piccolo rimprovero ad Amabile Giusti che al contrario di "Cuore Nero" questa volta ha scelto di non ambientare la sua storia in Italia, dettaglio irrilevante ai molti ma che secondo me avrebbe reso più speciale questo libro che ovviamente vi consiglio di leggere!

10 commenti:

  1. Mi è piaciuto davvero tanto e non vedo l'ora di leggere il seguito *^* E' una serie parecchio lunga questa ;)

    RispondiElimina
  2. Anche io ho letto questo libro e mi ha colpito! non vedo l'ora che esca il seguito!!!

    RispondiElimina
  3. Bello bello! Spero esca presto il seguito altrimenti impazzisco...:):)

    RispondiElimina
  4. Mi sa che sono l'unica a cui non è piaciuto!!
    SIcuramente è un problema mio.
    Non so, In cuore nero, avevo adorato lo stile di scrittura, ma qui per me è stato pesante, dovevo tornare indietro perchè non capivo di cosa si stava parlando. Poi non ho trovato la magia, solo delle formule buttate qua e la, poi non so ma ho trovato molti riferimenti a Harry potter.
    Ma anche i personaggi, soprattutto Odyssea, non mi sono piaciuti.
    COmunque bella recensione :)
    Spero che il secondo riesca a conquistarmi!!

    RispondiElimina
  5. Mary mi spiace che non ti sia piaciuto, a me invece è sembrato scorrevole e chiaro. Sono daccordo con te su alcune somiglianze con Harry Potter ma non mi sono sembrate così forti da compromettere la validità del romanzo. Dai una chance al seguito magari riuscirà a regalare qualche emozione anche a te!!

    Ragazze speriamo non ci facciano attendere una vita per il sequel!!! :)

    RispondiElimina
  6. Sembra carino, a giudicare dalla tua recensione; penso che lo leggerò volentieri! :D "Cuore nero" purtroppo non sembra il mio genere (un po' trooooppo romantico, hi hi hi! ;D), ma questo "Odyssea" cercherò di non farmelo scappare! ^^

    RispondiElimina
  7. Si Sara!! darò una possibilità al secondo!!!

    RispondiElimina
  8. Oohh ma come mi ispira questo libro. Ce l'ho lì da leggere da un po' e ancora nn l'ho ancora iniziato per un motivo o per un altro! Devo proprio decidermi ^_^

    RispondiElimina
  9. @Sophie: Non scartare a priori "Cuore Nero", io come te non sopporto le storie troppo sdolcinate ciò nonostante Cuore Nero mi è piaciuto moltissimo. Secondo me l'autrice è riuscita a dosare bene il romanticismo all'aspetto più misterioso.. e poi ha scelto la Calabria come sottofondo, il ché gli ha dato proprio una marcia in più!

    @Lorenza: Dai, dai... leggilo!! :) sono curiosa di sapere se sei d'accordo con me! ;*

    RispondiElimina
  10. Ora mi hai proprio convinta! Voglio leggerlo anche io ^_^
    C'è un premietto per te qui:
    http://locandalibri.blogspot.it/2013/04/premio-blogger-simpatico.html

    RispondiElimina