lunedì 25 marzo 2013

New entry in my library (6)

New Entry in My Library! Rubrica che ormai conoscete bene e che nasce con l'intento di condividere con voi gli acquisti, gli omaggi o i regali, non ha una cadenza periodica ma viene pubblicata solo quando ho delle novità! Voi cosa state leggendo? Avete ricevuto, scambiato o comprato qualcosa di interessante da consigliarmi?


Il fascino delle leggende è sempre irresistibile, almeno per me, quindi ho letteralmente fatto i salti di gioia quando ho ricevuto "Albion" di Bianca Marconero

Marco Cinquedraghi è un ragazzo privilegiato, ma non fortunato. Cresciuto senza madre, privato del fratello maggiore, morto misteriosamente, il giorno del funerale del nonno riceve la notizia che gli sconvolgerà la vita: dovrà partire per l'Albion college, la misteriosa scuola in cui, da sempre, si diplomano i Cinquedraghi. Ma il blasonato collegio svizzero riserva non poche sorprese: si studia il sassone, ci si confronta, lance in resta, in turni di giostra. E tra un duello con spade antiche e possenti e lezioni di filologia romanza, tra la scoperta di mistici poteri e occulte organizzazioni che tramano nell'ombra, Marco scoprirà che gli amici si trovano là dove meno te lo aspetti e che l'amore vero vale il più grande dei sacrifici. Nell'ombra di un guerriero leggendario. Nell'eco di un amore indimenticabile. Nel ridestarsi di amicizie che superano i confini del tempo e nell'arcano potere del più grande tra i maghi, Marco Cinquedraghi dovrà trovare il coraggio per affrontare un destino di gloria e sacrificio. L'eredità del più grande dei re!




La seconda news è invece di tutt'altro genere: distopia, un genere che ho conosciuto da pochissimi anni ma con cui è stato amore a prima vista. Curiosissima quindi di leggere "Hybrid" di Kat Zhang.

In un futuro distopico, ogni persona nasce con due diverse personalità, due anime. Con il passare del tempo, in modo naturale, l'anima dominante prende il sopravvento e quella recessiva viene dimenticata, scompare come un amico immaginario che ci ha tenuto compagnia solo nell'infanzia. Il sopravvivere delle due anime dopo la pubertà è illegale e visto dalla società come un'aberrazione da correggere. Ma in Addie, nonostante i suoi sedici anni, è ancora presente Eva, la sua seconda anima ancora attiva. È proprio Eva la voce narrante che ci fa vivere le emozioni dal suo punto di vista. Rannicchiata nella mente di Addie, Eva interagisce con l'altra parte di sé: come due vere sorelle si amano, si proteggono, ma possono diventare anche gelose l'una dell'altra. Nonostante tutti i tentativi per difendere e nascondere l'esistenza della debole Eva, il segreto di Addie viene scoperto e le due vengono rinchiuse in un agghiacciante centro per ibridi non resettati. L'unico modo per sopravvivere entrambe è una fuga impossibile.

Il terzo libro fa invece parte di un genere letterario che sta prendendo piede solo in questo periodo con cui devo ammettere ancora non è nato nessun feeling, il new adult. Il libro in questione è "Easy" di Tammara Webber.

Quando Jacqueline segue il fidanzato di lunga data al college di sua scelta, l’ultima cosa che si aspetta è di venire lasciata all’inizio del secondo anno, e di ritrovarsi single a frequentare un’università statale invece di un conservatorio di musica, ignorata da quelli che credeva essere suoi amici. Una sera, un membro della confraternita del suo ex la aggredisce, ma un misterioso sconosciuto si trova proprio al posto giusto nel momento giusto. Jacqueline vorrebbe solo dimenticare quella notte, ma il suo salvatore, Lucas, si siede il giorno dopo nell’ultima fila della classe di economia, e quando non è impegnato a disegnare la rapisce in un gioco di sguardi. Attratta da Lucas ma spaventata dalle proprie paure, Jacqueline non sa se può fidarsi di lui: vuole solo proteggerla e incoraggiarla? Lucas sembra nascondere molti segreti... eppure solo insieme potranno combattere il dolore e il senso di colpa, affrontare la verità e sperimentare l’inatteso potere dell’amore.

E per finire il graditissimo omaggio di un'autrice, Antonietta Usardi, che mi ha gentilmente inviato il romanzo "Morire dal ridere". Ne approfitto per ringraziarla!



Milano. La famiglia di Vincent e Amelia gestisce da molti anni a Chinatown un negozio per suicidi e nella vita non sembra vedere altro che dolore e sofferenza.
Un giorno di ottobre piomba nella pace domestica il nipote, il piccolo Robespierre, amante della vita, che con tutto il candore dell'infanzia si propone un'attenta e scrupolosa opera di ottimistico sabotaggio ai danni dell'attività degli zii.Una storia a sfondo macabro, ma divertente ed ironica, per raccontare la vita, la morte e i sentimenti

Per questa settimana è tutto, non vedo l'ora di leggerli. Voi cosa state leggendo? 

2 commenti:

  1. Questi 4 libri, sono nella mia lista che aspettano di essere letti!!
    Su Albion ho letto recensioni molto positive!!
    Su Easy non so pi che pensare ormai, ho letto molti pareri contrastanti!!!
    Hybrid, all'inizio ero un pò titubante, invece ora mi attira molto di più!
    Morire dal ridere ho letto solo due recensioni, entrambe positive!!
    Aspetto le tue recensioni!!!
    Ottime entrate!!

    RispondiElimina
  2. Io non vedo l'ora di iniziare Albion, da quanto sembra dalle recensioni sul web, questa casa editrice ha fatto un'esordio con il botto! :) Easy è invece quello che mi incuriosisce meno... bhu, quel genere proprio non mi convince!

    RispondiElimina