martedì 22 gennaio 2013

New entry in my library (2)

In questo secondo appuntamento dell'anno con la rubrica New entry in my library tanti bit e poca carta, la maggior parte delle mie news sono infatti in e-book, anche se io ancora non riesco a gustarli e ad apprezzarli come i vecchi cari libri da sfogliare, annusare ed impilare sugli scaffali, bisogna iniziare ad adattarsi.
Voi siete già attrezzati di e-book reader? Come vi trovate con il formato digitale?


Prima di addentrarmi nel condividere con voi i nuovi e-book, vi faccio vedere l'unico superstite che ho ricevuto in edizione cartacea: "La luce del sole" di Octavia E. Butler, disponibile dal 17 gennaio 2013 in tutte le librerie. Ringrazio Fanucci Editore per avermene inviato una copia!

Shori è una ragazzina colpita da una forma di amnesia selettiva, condotta dalle sue stesse abilità a una scoperta sensazionale: sopravvissuta alla strage della propria comunità, è in realtà una vampira di cinquantatré anni geneticamente modificata per essere immune alla luce del sole, la figlia perduta di un’antica razza di creature semi-immortali, gli Ina, che vivono in misteriosa simbiosi con il genere umano.
Dopo il risveglio traumatico in una caverna, dimentica del proprio passato e protetta dalla pelle scura, dovrà lottare per difendersi da chi vuole annientarla definitivamente. L’ultimo capolavoro di Octavia Butler contribuisce alla creazione di un nuovo modello di storie sovrannaturali, che si discosta dal classico romance gotico per approdare a una più attuale declinazione di fantascienza sociale.



Ed ora... spazio agli e-book!
Un grazie a Maurizio Vicedomini per avermi inviato "Il patto della Viverna", un romanzo carico di azione e di magia!


Nel freddo nord della taiga, un’armata scheletrica rade al suolo un villaggio dopo l’altro, avanzando verso il sud più profondo. Sopravvissuti alla distruzione, Tiros, Khalin e Alannah inizieranno la loro caccia contro un nemico che governa la negromanzia, forte dei poteri di un antico legame.
Ma al patto si contrappone una promessa: la promessa di un cacciatore bramoso di vendetta, disposto a fronteggiare la morte stessa pur di portare il giusto riposo al suo popolo.


Un ringraziamento anche all'autrice Isabel C. Alley che mi ha inviato il suo romanzo fantasy: "Il Diario di Isabel", curiosa di conoscere la sua visione dei vampiri!


Un ragazzo può vestire tante maschere, nel corso del tempo. Può mostrarsi come uno studente universitario, di cui poco conosci e di cui nulla vuoi approfondire. Può diventare un vicino di casa enigmatico, a tratti oscuro nelle attenzioni che rivolge all'improvviso nei tuoi confronti. Ma poi la maschera cade e il ragazzo si rivela essere uno spietato aguzzino, a cui poco importa del mondo se non del proprio personale divertimento.
Quando lo vedevo tra i suoi amici, lontano anni luce dal mio interesse, non avrei mai potuto immaginare la verità su Andrea. L'ho compresa solo quando lui si è presentato davanti a me con il suo modo spietato, assetato del mio sangue e della mia ingenua passione.
Mi sono lasciata sottomettere, nella speranza che il destino avesse pietà di me. Ma Andrea, quel demone vestito di perfezione, ha fatto della mia vita un giocattolo per il suo piacere. Ha compiuto atti imperdonabili e mi ha fatto aprire gli occhi su un mondo notturno di magia e orrore, di vampiri lussuriosi ed egoisti.
Potevo abbandonarmi alla disperazione, ma ho scelto di reagire. Ora esigo vendetta. Voglio riscattare la mia libertà, voglio riprendermi il cuore e la vita che Andrea mi ha rubato, distrutto e gettato al vento.
Questa è la storia di una cacciatrice.
Questa è la storia di Isabel Cariani.

Sempre direttamente dall'autrice che approfitto per ringraziare: "Petali di sangue" di Emma K. Clarke

L’armonia del mondo si conserva negli anni grazie al delicato equilibrio che si è generato tra immortali, umani, creature sovrannaturali e magiche. Questa pacifica convivenza giungerà al termine quando alcuni immortali verranno assassinati nella dimora del loro sovrano Henry Carter, vampiro dal XVII secolo. A indagare su quanto accaduto sarà Giosy Mc Grey, “Amministratrice nazionale degli affari pubblici tra umani e creature immortali magiche”, capo del Distretto di Polizia della città e ultima discendente della più antica stirpe di streghe della nazione.


Per finire due e-book da Fazi Editore, entrambi molto graditi: "Warm Bodies" di Isaac Marion e "Il destino di una strega" di Kelley Armstrong.


La storia rende omaggio a Shakespeare ma anche ai grandi capolavori horror degli anni '70. Divertente, dark, forte di una scrittura acuminata e intelligente, Warm Bodies esplora cosa accade quando il freddo cuore di uno zombie viene tentato dal calore dell'amore umano. R è uno zombie in piena crisi esistenziale, non ha ricordi, identità né tanto meno battito cardiaco, eppure è diverso dai suoi compagni Morti. Per sopravvivere ha bisogno di nutrirsi di esseri umani ma preferisce di gran lunga lasciarsi trasportare su e giù dalle scale mobili di un aeroporto abbandonato, ascoltare Sinatra nell’accogliente 747 che chiama casa e collezionare quel che resta dalle rovine della civiltà.
La sua capacità di comunicare con il mondo è ridotta a poche stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assapora i ricordi del giovane Perry e la sua intera esistenza viene sconvolta. R intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, ed ogni momento passato con lei è un'iniezione di vita: il suo corpo inizia a cambiare, la sua mente torna a trattenere i ricordi, il suo cuore a provare amore.
Ma l'amore tra uno zombie e una ragazza può essere la cura per un mondo devastato da guerre, desolazione e morte?

Dimenticate la fattucchiera del Mago di Oz o Samantha di Vita da Strega. Le vere streghe non hanno niente a che vedere con loro. Si sono integrate così bene nella società che chiunque potrebbe essere loro vicino di casa e non accorgersene. Prendiamo Paige, per esempio, ventitré anni, una ragazza come tante. In realtà è a capo della Congrega della Streghe Americane e si occupa di Savannah, la figlia adolescente di una strega oscura rimasta orfana. In questa storia in cui il conflitto tra streghe e semi-demoni assumerà toni assai violenti, Paige affronterà le difficoltà e i pericoli con estremo coraggio e sangue freddo e sedurrà un giovane stregone senza timidezza, dimostrando a tutti, anche ai più malfidati, di cosa è capace una donna giovane e indipendente, sola ma dotata di una straordinaria volontà.

Che ne dite ragazzi? Cosa mi consigliate o mi sconsigliate? Io sono particolarmente impaziente di leggere "Warm Bodies" per poi potermi godere anche la trasposizione cinematografica e "La luce del sole". Voi cosa state leggendo?

7 commenti:

  1. Io sto leggendo millemila libri, però pure io sono impaziente di leggere "Warm Bodies", prima dell'uscita cinematografica! Devo darmi una mossa! :D

    RispondiElimina
  2. io non riesco proprio a leggere in digitale, è più forte di me... per me leggere vuol dire tenere un libro in mano :-D
    a costo di non collaborare più con le case editrici, se non manderanno più i cartacei...

    RispondiElimina
  3. @Matteo: Ho visto nella tua puntata di Clock Rewinders che hai 4 libri in lettura e stai leggendo "Diario di un sopravvissuto agli zombie" ,mi intriga tantissimo... in questo periodo sono in vena di zombie, sarà perché sto seguendo the walking dead!! :) Com'è?

    @Clody: Come sai anch'io sono affezionata alla carta, purtroppo però le case editrici stanno iniziando a pubblicare alcuni libri soltanto in e-book e soprattutto se sono sequel non riesco a resistere, anche se poi ci metto un'eternità a leggerli!!!

    RispondiElimina
  4. Io adoro leggere libri cartacei,ho una totale repulsione per gli e-book :P E questa storia che stanno iniziando a pubblicare libri solo in quest'ultimo cartaceo un po' comincia a preoccuparmi :(
    Qui un mio articolo sui libri se vi va di darci una lettura :)
    http://tt1altromondo.blogspot.it/2013/01/perche-amiamo-leggere.html

    RispondiElimina
  5. ahahah ops ho scritto una cavolata.mi ero distratta XD
    Mi sta preoccupando il fatto che stiano iniziando a pubblicare libri solo in formato e-book*

    RispondiElimina
  6. @Nena: :) vengo subito a leggere il tuo articolo! Comunque hai ragione, è davvero preoccupante!!!

    RispondiElimina
  7. Sara, "Diario di un sopravvissuto agli zombie" non mi ha preso e per ora l'ho accantonato, ci riproverò prossimamente. Però ho iniziato ieri sera "Warm Bodies", sembra proprio caruccio! :D

    RispondiElimina