giovedì 12 aprile 2012

Dal 27 aprile: "Apprendista sirena" di Pieretta Dawn

"Apprendista sirena", primo capitolo della serie fantasy "Trilogia delle Interspecie" nata dalla penna di Pieretta Dawn (pseudonimo di Praekarn (Pier) Nirandara) che ha esordito nel panorama letterario a soli 15 anni, è diventato in Thailandia un vero e proprio fenomeno mediatico ed è rimasto in vetta alle classifiche per ben un anno.
Pieretta Dawn ha scelto per i suoi personaggi uno scenario suggestivo e affascinante: gli abissi marini, cercando, attraverso l'immaginario fantasy, di lanciare un appello per la salvaguardia e il rispetto dell'ambiente.
Il libro sarà disponibile in tutte le librerie dal 27 aprile 2012 per Fazi editore.

Titolo: Apprendista sirena
Autore: Pieretta Dawn
Editore: Fazi
Prezzo copertina: 10,00 €
Pagine: 270
Data pubblicazione: 27 aprile 2012

Trama:
Leila è un’orfana con un raro caso di amnesia, non ricorda nulla della sua infanzia e sta cercando il suo posto nel mondo. Non si aspetta certo di incontrare Nathair, un ragazzo difficile che lavora nel mercato nero dell’isola di Mondreside, facendo affari con alcuni criminali per aiutare sua madre, malata terminale. I due ragazzi si incontrano in strane circostanze: sono stati selezionati entrambi per diventare Apprendisti Sirena, ibridi che dovranno studiare per diventare ambasciatori tra la razza umana e il Popolo Sireno. Il popolo sottomarino è minacciato dall’inquinamento provocato dai terrestri, persuaderli a curarsi del pianeta Terra è fondamentale per la loro sopravvivenza.

***

Pieretta Dawn, pseudonimo di Praekarn (Pier) Nirandara, è nata nel 1994 e vive in Thailandia con sua madre. Ha pubblicato il suo primo "Apprendista sirena" a soli 15 anni.



***

Devo ammettere che questo libro non mi convince appieno forse però per via di qualche mio pregiudizio, secondo me 15 anni sono un pò pochini per avere tutte le carte in regola per scrivere un libro. Certo è che se qualcuno ha realmente qualcosa da raccontare non importa quale sia la sua età anagrafica. Ho paura che sia stato creato un gran polverone mediatico attorno alla giovane età della scrittrice piuttosto che al vero valore del libro. Spero vivamente di sbagliarmi.
Voi che ne pensate, vi incuriosisce la storia? Lo acquisterete?

4 commenti:

  1. la penso anche io come te,l'idea mi risulta uguale a molte altre con questa nota ecologista tipica delle brave bambine.. non so..

    RispondiElimina
  2. Può anche essere che ci sbagliamo ma io vorrei prima leggere qualche recensione, per ora passo! ;)

    RispondiElimina
  3. Giovanissima.
    Però mi piacerebbe leggerlo perchè è una scrittrice thailandese ed ovviamente per il soggetto della sirenetta. La cover è alquanto bruttina.

    RispondiElimina