venerdì 23 marzo 2012

Titanic, lo scenario perfetto per una storia fantasy.

Il Titanic, una delle navi più maestose e romantiche il cui sfortunato destino è giunto a noi come uno dei più emozionanti film d'amore, diventa ora lo scenario di una storia fantasy. La scrittrice Claudia Gray riprende questa suggestiva storia per dar vita ad un paranormal YA  che promette forti emozioni. 
Tess, una giovane ragazza che si trova sulla nave per servire la famiglia di cui è alle dipendenze; due giovani e ricchi ragazzi entrambi interessati a Tess, entrambi appartenenti a famiglie potenti e rivali, entrambi con un segreto da nascondere.
Il libro sarà autoconclusivo e sarà disponibile con il titolo originale "Fateful" dal 17 aprile 2012.  

Titolo: Fateful
Autore: Claudia Gray
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Prezzo copertina: 17,00 €
Pagine: 324
Data pubblicazione: 17 aprile 2012

Trama:
1912. Tessa ha 18 anni e lavora come domestica presso i Lisle, una famiglia aristocratica che nasconde dolorosi ricordi. Quando si imbarcano sul maestoso Titanic con destinazione New York, Tessa spera che giunti nel Nuovo Mondo anche la sua vita possa cambiare.
Il viaggio, però, si rivela da subito pericoloso a causa di due uomini misteriosi: Alec, affascinante passeggero della prima classe, e Mikhail, un nobile russo. Appartengono a due famiglie antiche, potenti e nemiche, e sono disposti a tutto per conquistare Tessa... che ancora non sa che entrambi sono licantropi.


***

Claudia Gray è lo pseudonimo dell' autrice newyorkese Amy Vincent. Prima di iniziare a scrivere ha cambiato un sacco di lavori: è stata avvocato, giornalista, disc-jockey e cameriera. Per creare il mondo di Evernight, Stargazer, Hourglass e Afterlife ha tratto ispirazione dai suoi interessi e dalle cose che la appassionano, come le vecchie case abbandonate, i classici del cinema, lo stile vintage e la storia.

***

Questa è una notizia strepitosa per me che sono cresciuta con Titanic, ho visto il film decine e decine di volte. Certo, ero abituata al romanticismo di Jack che amava baciare Rose sotto la luna, sarà dura abituarsi ora al fatto che la luna (o meglio la luna piena) rappresenterà soltanto una minaccia per Tess e che potrebbe esser azzannata da un momento all'altro. In ogni caso sono davvero curiosa di leggere questa rivisitazione in chiave fantasy, il fatto che il libro non faccia parte di serie o trilogie mi rincuora ancora di più. Voi che ne dite?

3 commenti:

  1. povera Tessa, non solo il rischio del naufragio ma pure i licantropi! XD

    cmq è originale, il titanic per ambientare un fantasy!! :))))

    RispondiElimina