lunedì 5 marzo 2012

New Entry in My Library (51)

New Entry in My Library! Rubrica che ormai conoscete bene e che nasce con l'intento di condividere con voi gli acquisti, gli omaggi o i regali, non ha una cadenza periodica ma viene pubblicata solo quando ho delle novità! Voi cosa state leggendo? Avete ricevuto, scambiato o comprato qualcosa di interessante da consigliarmi?




Voglio iniziare presentandovi un libro che ho vinto ad un giveaway organizzato dal blog Das Klavierherz, nel libro ho trovato anche una bella dedica dall'autore che approfitto per ringraziare. Il libro in questione è "Ho baciato una strega" di Diego Galdino.


Con Ho baciato una strega Diego Galdino ha scoperto un altro tipo d’amore: l’amore magico, nel senso più letterale del termine. In questa storia, intessuta d’incantesimi e pozioni, di lotte ancestrali tra bene e male, assurgono a protagonisti due figure lontane dagli stereotipi che siamo abituati ad incontrare tra le pagine dei romanzi d’amore. Padre Lowel e Nicole Mijoren (sacerdotessa della Wicca, la religione delle streghe) proprio per questo motivo divengono personaggi affascinanti, difficili da lasciare. Tanto che, arrivati alla fine, ci si domanderà se l’autore stesso non ci abbia fatto un incantesimo, usando la sua scrittura fluida e accattivante per tenerci legati al suo libro dalla prima all’ultima pagina, ininterrottamente.



*** 

La seconda new entry è invece un thriller affascinante pubblicato dalla neo casa editrice TimeCrime: Omicidio allo specchio di Ryan David Jahn! Non vedo l'ora di leggerlo!

Quando Simon Johnson viene aggredito all’interno del suo squallido appartamento di Los Angeles, la scelta è una e una soltanto: difendersi o morire. Ma nel momento stesso in cui, dopo averlo colpito, il fascio di luce della torcia illumina il viso del suo aggressore, Simon realizza due cose: primo, di averlo fatto fuori; secondo, che l’uomo che giace ai suoi piedi gli assomiglia come una goccia d’acqua. inizia così a prendere forma nella sua mente un piano diabolico: per scoprire il motivo del suo tentato omicidio, Johnson assumerà l’identità del suo “doppio”, un professore di matematica che conduceva la più ordinaria delle esistenze e che ora è un cadavere immerso in acqua e ghiaccio nella sua vasca da bagno. Così facendo Simon vivrà in casa sua, dormirà con sua moglie, vestirà i suoi abiti e si divertirà con la sua giovane amante…
Ma a un certo punto il ghiaccio comincia a sciogliersi, strani messaggi appaiono sui muri, una misteriosa Cadillac nera inizia a pedinare Simon e qualcuno è sulle sue tracce. Realtà e allucinazione iniziano a confondersi, disegnando la geometria di un labirinto in cui il protagonista si perde: chi ha scoperto il suo gioco? C‘è forse qualcuno che muove le fila e che sta tentando di farlo impazzire?

*** 

E per finire un omaggio dalla casa editrice Elliot che mi ha inviato un romanzo dalla copertina davvero delicata e bella: "Le sorelle soffici" di Pier Paolo Vettori.

L’Italia trafficona e corrotta di Tangentopoli raccontata da Alice nel Paese delle Meraviglie, ovvero può sopravvivere l’innocenza in un mondo come questo? Un romanzo affascinante che segna la scoperta di una voce nuova e originalissima. Veronica Soffici è una ragazza molto speciale, parla con gli scrittori defunti che popolano la biblioteca di casa, mangia chiodi di garofano e protegge come può la sorella Cecilia da qualsiasi forma di pericolo si possa presentare all’orizzonte. La sua è una famiglia più che agiata, ma l’ombra del fallimento sembra alle porte e qualcuno è disposto a tutto pur di mantenere inalterato il prestigio e il potere dei Soffici: un ambiguo faccendiere, infatti, sembrerebbe in grado di offrire una via d’uscita ma è necessario sacrificare qualcuno, e allora la scelta cade sulla vulnerabile Cecilia. Ci vorrà l’aiuto di un tram giallo come un uovo e di un circo ultraterreno perché le sorelle possano giocare la crudele partita con il mondo. Ambientato agli albori degli scandali di Tangentopoli, questo romanzo è un manifesto della resistenza contro il declino del nostro tempo, una lotta combattuta con l’immaginazione e il rifiuto di ogni compromesso con una realtà inaccettabile e corrotta. Narrata in prima persona dalla voce struggente e disarmante di Veronica, la storia si svela pian piano attraverso l’intreccio sapiente di elementi fantastici e reali, che l’autore dosa con abilità e padronanza, rivelando uno stile maturo e originalissimo.

***

Come vi sembrano queste mie new entry? Devo ammettere che sono molto impaziente di leggere"Omicidio allo specchio" perché il thriller è uno dei miei generi preferiti, ma anche "Ho baciato una strega" mi incuriosisce. Voi cosa state leggendo?

9 commenti:

  1. omicidio allo specchio mi incuriosisce molto!!
    io sto leggendo POCHE COSE PER IL TUO VIAGGIO, PAULA e tra un pò attacco con IN DIFESA DI JACOB
    ;)

    RispondiElimina
  2. "In difesa di Jacob" l'avevo già notato e mi aveva incuriosita... il formato economico di questa nuova casa editrice è davvero allettante, non credi?

    RispondiElimina
  3. Io sto finendo di leggere "Giorni di zucchero fragole e neve"...
    Sono tutti e tre dei titoli molto molto interessanti, soprattutto "Ho baciato una strega"!

    RispondiElimina
  4. Ciao Clody, com'è "Giorni di zucchero fragole e neve"? Ne ho sentito parlare un gran bene e mi ha sempre incuriosita... dovrò proprio decidermi ad acquistarlo!

    RispondiElimina
  5. Ciao! Complimenti per il blog, è molto bello! :) Ne ho anche io uno letterario e di marketing e tra l'altro qualche giorno fa ho scritto un post anche sul romanzo "Ti amo ti odio mi manchi" di che ho visto anche nel tuo blog. Se vuoi, prova a darci un'occhiata! :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Laura, sono contenta che il blog ti piaccia! Passerò volentieri a dare un'occhiata al tuo!
    "Ti amo ti odio mi manchi" non l'ho ancora letto quindi sono curiosa di sapere il tuo parere! ;)
    Benvenuta nel blog!

    RispondiElimina
  7. "Gironi di zucchero fragole e neve" mi sta piacendo moltissimo, una bella storia!
    Presto potrai leggere la mia recensione ;-)

    RispondiElimina
  8. Assolutamente si, Sara!! prezzi modici per libri di buon livello: è l'ideale per noi lettori :)

    RispondiElimina
  9. @Clody: verrò sicuramente a leggere la recensione perché sono davvero curiosa!

    @Angela: il problema è che la wish list diventa interminabile. :)

    Ps: ieri ho ricevuto altri due libri, ma ve li farò vedere nella prossima puntata della rubrica... due titoli attesissimi!

    RispondiElimina