mercoledì 14 marzo 2012

"Multiversum" in tutte le librerie dal 27 marzo 2012

Vi siete mai chiesti cosa sarebbe successo se voi aveste scelto di svoltare a destra invece che a sinistra, o di prendere il treno piuttosto che l'aereo, di dire un si invece di un no? E se le mille possibilità che ci si presentano, le mille conseguenze delle nostre scelte, esistessero realmente in un'altra realtà parallela alla nostra?
Universi apparentemente uguali a quello che i nostri occhi sono in grado di vedere, universi paralleli che non possono interagire. Una teoria molto affascinante che è stato musa ispiratrice per molti scrittori e registi (dall'antica fiaba  "Alice nel paese delle meraviglie" all'attuale serie tv "Fringe"), teoria che ha ispirato anche l'esordiente scrittore Leonardo Patrignani. Dal 27 marzo 2012 sarà infatti disponibile il suo romanzo d'esordio: "Multiversum", primo capitolo di una trilogia urban fantasy la cui attesa sta già facendo fremere i giovani lettori (me compresa!).

Titolo: Multiversum
Autore: Leonardo Patrignani
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 348
Prezzo copertina: 16.00 €
Data pubblicazione: 27 marzo 2012

Trama:
Alex vive a Milano. Jenny vive a Melbourne. Hanno sedici anni. Un filo sottile unisce da sempre le loro vite: un dialogo telepatico che permette loro di scambiarsi poche parole e che si verifica senza preavviso, in uno stato di incoscienza. Durante uno di questi attacchi i due ragazzi riescono a darsi un appuntamento. Alex scappa di casa, arriva a Melbourne, sul molo di Altona Beach, il luogo stabilito.
Ma Jenny non c’è. I due ragazzi non riescono a trovarsi perché vivono in dimensioni parallele. Nella dimensione in cui vive Jenny, Alex è un altro ragazzo. Nella dimensione in cui vive Alex, Jenny è morta all’età di sei anni. Il Multiverso minaccia di implodere, scomparire. Ma Jenny e Alex devono incontrarsi, attraversare il labirinto delle infinite possibilità. Solo il loro amore può cambiare un destino che si è già avverato.








Leonardo Patrignani è nato a Milano nel 1980. Diplomato al liceo classico Giuseppe Parini, ha intrapreso la carriera musicale col nome d’arte Patrick Wire. Ha girato il mondo con la sua band, i suoi dischi sono venduti dal Canada al Giappone. Cultore dei giochi di ruolo, fermo sostenitore dell’esistenza di forme di vita aliene, di professione doppiatore e lettore appassionato dei romanzi di Stephen King. Multiversum è il suo romanzo di esordio.

2 commenti:

  1. Io sono proprio curiosa di leggerlo, "Fringe" (incentrato proprio sugli universi parallelli) è la mia serie tv preferita... quindi appena ho letto questa trama sono andata in brodo di giuggiole! ;)

    RispondiElimina