venerdì 25 novembre 2011

New entries in my library (44)

44° appuntamento con la rubrica New Entry in my Library (rubrica non periodica, ma nata solo per condividere con voi i nuovi libri che entrano a far parte della mia libreria). Oggi ho tre novità da condividere con voi, una più interessante dell'altra!



Un grazie di cuore a Castelvecchi per avermi inviato un libro che già adoro dalla copertina (siete liberi di rimproverarmi, lo so che i libri non si giudicano dalla copertina ma questa è stupenda): La sonnambula


 Quando, nella Londra di fine ottocento, la diciassettenne Phoebe Turner aveva accettato la proposta dell’eccentrico Nathaniel Samuels e, dalla capitale inglese, si era trasferita a Dinwood Court, pensava che tutto si sarebbe risolto in una nuova esperienza: lavorare come dama di compagnia per Lydia, la moglie del signor Samuels, una donna fragile e malata di nervi. Ma c’è un passato tenebroso che non vuole essere dimenticato: un’ombra che segue la giovane Phoebe in quell’isolata residenza di campagna per svelarle la vicenda di un’amante dal cuore spezzato, di una giovane attrice costretta ad abbandonare il palcoscenico, di un maggiordomo in preda a desideri inconfessabili e di una povera ragazza, Esther, la figlia di Nathaniel e di Lydia, ritrovata morta assiderata, tanto tempo prima, nei campi che circondano la casa di Dinwood Court. Al centro di questo labirinto di inganni e tradimenti, Phoebe scoprirà di non essere la persona che aveva sempre creduto. E che la sua venuta a Dinwood Court non era certo stata frutto del caso...

Un ringraziamento speciale anche a Elliot che mi ha inaspettatamente inviato una copia di "Strega d'aprile" di Majgull Axelsson


Gravemente disabile, Desirée giace in un letto d’ospedale sognando, pensando. Non può camminare né parlare ma ha altre capacità. È una Strega d’Aprile: è chiaroveggente e onnisciente ed è in grado di viaggiare nel tempo e nello spazio, in un mondo che le sarebbe altrimenti negato. La madre, che alla nascita l’ha abbandonata alle cure dello Stato, ha poi adottato tre bambine, nessuna delle quali è al corrente dell’esistenza di una quarta sorella. Nonostante le sue difficoltà, con l’aiuto di un computer e di un dottore, con cui lentamente instaura un rapporto sentimentale molto particolare, Desirée impara a comunicare con il mondo esterno, ottiene straordinari risultati negli studi della fisica quantistica e usa le sue capacità paranormali per seguire la vita della madre e la sua relazione con le figlie adottive. Consapevole che non le resta ancora molto tempo e convinta che una delle sue sorellastre l’abbia derubata della vita che sarebbe altrimenti spettata a lei, Desirée decide di servirsi dei suoi poteri per regolare i conti una volta per tutte. Un giorno ognuna delle tre donne riceve una lettera misteriosa che la costringe a esaminare sia il proprio passato sia il presente, mettendo in moto una complessa rete di ricordi, rimpianti e scontri che porteranno a un finale sconvolgente. Il racconto potente e fantastico racchiuso in questo originalissimo romanzo viene valorizzato dal talento dell’autrice nel rendere atmosfere ricche di suspense e di penetrante tensione, popolate da personaggi indimenticabili.

Ed infine un libro che aspettavo con impazienza inviatomi dalla casa editrice Delos Books che ringrazio per la disponibilità: La trilogia Steampunk di Paul Di Filippo


Tra i tanti sottogeneri del fantastico, della fantascienza e del fantasy, lo Steampunk è uno dei più affascinanti, con i suoi scenari vittoriani, con le sue straordinarie tecnologie senza elettronica ed elettricità ma basate su ingranaggi e motori a vapore. Tra i pionieri del genere, che annoverano nomi come Tim Powers, William Gibson, Bruce Sterling e Alan Moore con la sua Lega degli Uomini Straordinari, un posto particolare spetta a Paul Di Filippo, primo a usare il termine Steampunk in un titolo proprio con il presente libro. La Trilogia raccoglie tre romanzi brevi ambientati nel diciannovesimo secolo, in una girandola di avventure narrate con l’arguzia e il consueto filo di ironia che caratterizza Paul Di Filippo. Cos’è accaduto alla regina d’Inghilterra? È realmente lei la creatura dagli strani appetiti che da qualche tempo siede sul trono dell’Impero Britannico?
 E voi, avete acquistato qualcosa o l'avete presa in prestito da qualche amico/a? Curiosa di conoscere le vostre letture in corso!
Buon fine settimana a tutti ed ovviamente buone letture! ;)

9 commenti:

  1. Anche a me piace moltissimo la copertina del libro! (La sonnambula)
    Appena lo leggerai, sono curiosa di sapere cosa ne pensi :)

    RispondiElimina
  2. Si, si... lo metto in cima alla lista dei libri da leggere! Sono molto curiosa anch'io! ;)

    RispondiElimina
  3. bene! così poi vedrò a quale punto della lista metterlo :)

    RispondiElimina
  4. ciao!a me interessano sia la sonnambula che la strega d'aprile!aspetterò le tue recensioni perchè di soldi proprio non ce ne sono!sigh!a presto!

    RispondiElimina
  5. Saya c'è sempre Natale dietro l'angolo... io di tanto in tanto faccio vedere la mia wish list al mio ragazzo, suoceri, genitori, zii... a buon intenditor poche parole, no? :P

    RispondiElimina
  6. Sarebbe dovuto arrivare il postino, dato che ho fatto 4-5 scambi su anobii .. ma mi ha dato buca! Speriamo si faccia vivo questa settimana, altrimenti inizierà la caccia al postino!!!

    RispondiElimina
  7. Io ormai ci sono abituata... ho allertato tutte le vicine affinché acchiapino il postino e i miei pacchi quando io non ci sono! Con le poste italiane è ormai una battaglia persa! Che libri aspettavi Bina's?

    RispondiElimina
  8. La trilogia Steampunk mi attira molto, ma per me non è proprio il momento di new entry, ho circa 40 libri arretrati >.<''

    RispondiElimina
  9. Allora siamo in due... dovrebbero durare di più le giornate! ;)

    RispondiElimina