mercoledì 2 novembre 2011

New entries in my library (41)

New Entry in My Library! Rubrica che ormai conoscete bene e che nasce con l'intento di condividere con voi gli acquisti, gli omaggi o i regali!!  In questi giorni c'è stato il Lucca Comics, qualcuno di voi ci è stato? Qualcuno si è dato alle spese folli?
Io sfortunatamente non ci sono stata, quindi sono curiosissima di sapere com'è stato!


Le mie new entry oggi sono tre!
Per il primo libro devo ringraziare la casa editrice Castelvecchi per avermi inviato una copia di "Lo specchio del mio segreto" di Samar Yazbek.


C’è stato un tempo, nella vita di Layla e di Said, in cui l’amore era più importante dell’odio e in cui la passione, vibrante, sembrava tanto forte da poter sconfiggere un rancore vecchio di secoli. Perché di questa materia sono fatte le famiglie di Layla e di Said: inimicizia, avversione e disprezzo. Sentimenti che affondano le loro radici nella religione e nella politica. Ragioni ultime di una persecuzione che Layla ha pagato con il carcere e Said con la più assoluta freddezza. Questo è successo quando la ragion di Stato bussò alla porta dei due amanti, opponendo l’ortodossia islamica alla dottrina alawita. Layla, fedele alle se origini, viene imprigionata, ma non smette di credere alla religione dei suoi padri e all’idea della reincarnazione. Per lei, il suo legame con Said è la ripetizione di un altro amore, combattuto e difficile, sbocciato nel momento in cui iniziò la persecuzione della setta a cui appartiene. Un amore che, nel momento di uscire dal carcere, Layla avrà modo di mettere alla prova nel corso di un viaggio lungo due giorni. Due giorni in cui la protagonista si specchia nel passato, nel presente e nel futuro, rivivendo la storia del proprio corpo nella relazione con Said. Una storia toccante e proibita: manifestazione di un segreto narrato da Samar Yazbek con la poesia che contraddistingue i romanzi di un’autrice capace di interpretare come nessun’altra i desideri, i sogni e le contraddizioni vissute dalle donne nel mondo islamico.

Il secondo libro è invece un omaggio della casa editrice Elliot e sono veramente curiosa di leggerlo: "Tutte le ragazze lo sanno" di Winifred Wolfe!


La storia narra le avventure di Meg Weehler, una bella ragazza di provincia, involontariamente buffa e timida, che arriva a Manhattan in cerca di un lavoro ma, soprattutto, del vero amore. Trovato un impiego in una società di marketing, Meg si inserisce piano piano nella vorticosa vita della Grande Mela, sventando con totale candore i tentativi di vari corteggiatori di portarla a letto. In realtà il suo obiettivo è conquistare Evan, il fratello playboy del suo capo Miles Doughton, il quale si presta a farle da pigmalione. La sua battaglia di seduzione porta Meg a cercare di capire meglio quello che gli uomini si aspettano dalle donne, tentando di adeguarsi a tale immagine, con risultati spesso esilaranti. Ma alla fine Meg si renderà conto non solo di non aver bisogno di accontentare gli uomini, ma anche di essere perdutamente innamorata dell’ultima persona che avrebbe mai pensato di poter amare… La sua freschezza stilistica, l’originalità e la carica stilistica che lo animano rendono questo libro incredibilmente moderno e anticonformista per la sua epoca, un esempio di una letteratura femminile coraggiosa e intelligente che non ha nulla da invidiare a quella di oggi.

Ed infine l'omaggio di un autore esordiente, Giulio Pinto, che ha da poco pubblicato con il gruppo Albatros il romanzo "Folle Estate". Grazie Giulio.



La folle estate è quella di Silvia, insegnante in un liceo statale e nella scuola privata di proprietà familiare, e di Samuele, poliziotto a suo modo "integerrimo". I due amanti vivranno avventure fuori del normale, tra corse di cavalli, tesori trafugati, truffe e leopardi "da compagnia".

E per questa puntata è tutto... c'è qualcosa che vi incurisisce o che avete già letto?  Un abbraccio e buona lettura a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento