lunedì 19 settembre 2011

Anticipazione: dal 5 ottobre "Iris. I sogni dei morti" di Maurizio Temporin



Inizia così la storia di Thara, una ragazza un pò strana, ha gli occhi viola, soffre di narcolessia, ha un passato misterioso ma soprattutto riesce ad accedere ad un mondo parallelo che richiama la mitologia egiziana: il Cinerarium.
"Iris. I sogni dei morti", secondo capitolo di questa trilogia young adult, sarà disponibile in tutte le librerie dal 5 ottobre 2011, edito Giunti. 
Sono personalmente elettrizzata per questa notizia avendo apprezzato moltissimo il primo capitolo della saga: "Iris. Fiori di cenere" di cui potete leggere la mia recensione qui.



Titolo: Iris. I sogni dei morti
Autore: Maurizio Temporin
Editore:  Giunti
Prezzo copertina: 14,90 €
Pagine: 352
Data pubblicazione: 5 ottobre 2011

Trama:
La vita di Thara sembra aver ripreso il verso giusto. Nate, seppur nel corpo di Ludkar, le è finalmente
vicino nel "mondo reale"; suo padre, il Nocturno, è rientrato nella vita della famiglia e sembra riavvicinarsi alla moglie, che piano piano sta sciogliendo la diffidenza e la paura che l'avevano spinta a lasciarlo. La scoperta di essere una "Vampira dei fiori" aiuta poi Thara a risolvere il problema che l'ha afflitta tutta la vita: la narcolessia. Ma probabilmente è tutto troppo bello per essere vero. Sono molti gli enigmi rimasti senza soluzione, e dal Cinerarium, forse, c'è ancora qualcuno che vuole tornare...



Potete leggere il primo capitolo cliccando --> QUI

In occasione dell'uscita del primo capitolo della trilogia ho avuto il piacere di ospitare Maurizio Temporin qui sul blog. Per chi non ha letto l'intervista può farlo cliccando sull'immagine sottostante:


 Che ne pensate di questa news? Avete letto "Iris. Fiori di cenere"?

4 commenti:

  1. interessante davvero..non lo conoscevo ma penso che leggerò il primo!ciao sara!

    RispondiElimina
  2. Sara sto pensando di procurarmi il primo libro...
    quindi secondo te vale la pena leggerlo?

    RispondiElimina
  3. Ragazze a me personalmente è piaciuto moltissimo... ed oggettivamente è una storia ben articolata, un fantasy un pò fuori gli schemi!! ;) Vale la pena eccome!!

    RispondiElimina