sabato 6 agosto 2011

Anticipazione: "Il fiume a Nord" di Carlotta De Melas

Un piccolo criceto meccanico in grado di parlare e di pensare... una nave che attraversa il (un) mondo volando... un ragazzo con un braccio meccanico... una tempesta di sabbia dorata... fiumi di latte di mandorla... 
Elementi un pò stravaganti vero? Ma non sto farneticando! Questo è il mondo racchiuso nel romanzo di Carlotta De Melas, il mondo in cui la piccola protagonista Diara si ritrova per caso e che da inizio alla sua avventura. Un mondo fantascientifico in cui scienza e magia creano un mix perfetto, dando vita a "Il fiume a Nord" (disponibile da settembre 2011, edito Casini Editore)

Titolo: Il fiume a Nord
Autore: Carlotta De Melas
Editore: Casini
Prezzo copertina: 18,90 €
Pagine: 304
Data Pubblicazione: settembre 2011

Trama:
Mi chiamo Diara.

Vivo a Fes, opulenta capitale brulicante di vita e crocevia di scoperte scientifiche e commerci della mia epoca: il futuro remoto. Stamattina ho rubato una mela e per sfuggire a chi inseguendomi gridava "Al ladro! Al ladro!" mi sono rifugiata sulla Peaceful Willow, una delle navi ormeggiate al porto. Quando mi sono accorta che l’equipaggio si preparava a salpare, ho cercato di scendere ma era troppo tardi... la nave si è alzata in volo!

Adesso spio dalla mia tana i marinai della ciurma, sono tutti così strani...


Difficile dare un giudizio dai pochi indizi che lascia trapelare la trama... leggendo invece i primi capitoli ho avuto come l'impressione che lo stile e la storia in sé sia rivolta ad un pubblico giovane, troppo giovane. Allettante senza ombra di dubbio la copertina e il cofanetto con cui la casa editrice ha scelto di presentare questo Fantasy... ma  vale la pena spendere 18,90 € per un romanzo la cui trama sembra quella di un semplice cartone animato? 
Vi lascio i primi capitoli... a voi ilgiudizio!

4 commenti:

  1. Sinceramente leggendo la trama mi è venuto in mente il film della Disney Il pianeta del tesoro :D
    Spero che il tutto non sia così infantile come credi, perché sarebbe un vero peccato, dato che la De Melas è un'autrice di grande talento.

    RispondiElimina
  2. Anche io credo che questo libro viaggi al confine della letteratura per ragazzi, tuttavia mi incuriosisce proprio per questo.
    Non ho mai letto nulla di questa autrice ma quando mi troverò di fronte a questo libro potrei anche scegliere di comprarlo..

    RispondiElimina
  3. Non avendo letto mai nulla dell'autrice mi sono basata solo ed esclusivamente sui primi capitoli disponibili online... lo stile non mi ha convinta ma chissà, magari andando avanti migliora! Li diamo il beneficio del dubbio! ;)

    RispondiElimina
  4. Io l'ho letto e mi è piaciuto.
    E' verissimo che sembra tanto un cartone animato immesso su carta ma avete visto i disegni al suo interno?
    Si capisce che è un libro per bambini,no?
    I personaggi (molti) sono riusciti anche se il criceto non ha conquistato del dutto la mia simpatia.
    Alla fine ,ho pianto.E chi lo leggerà capirà il perchè.
    Comunque,attendo il seguito.
    Ciao
    Hera

    RispondiElimina