mercoledì 22 giugno 2011

Due nuovi titoli da Y Giunti!

La collana Y della casa editrice Giunti ha deciso proprio di viziare e deliziare gli affezionati lettori con due nuovi titoli, entrambi interessanti ma estremamente diversi tra loro. Unico filo conduttore: il giovane pubblico a cui sono rivolti e che potranno trovarlo in libreria da luglio!

Un romanzo duro, tragico e profondo che affronta un problema davvero delicato ma lo fa con un pizzico di ironia e leggerezza. Il tema in questione è facilmente intuibile dal titolo stesso, il libro parla infatti di rapporti familiari, autolesionismo e suicidi.
Brevemente la trama:
I "Suicide Dogs", quattro teenagers sconclusionati, si trovano legati da un patto di morte. Dopo essersi conosciuti in una chat per aspiranti suicidi, decidono di partire dal New Jersey e attraversare il paese in un pellegrinaggio che tocca le tombe delle loro celebrità preferite morte togliendosi la vita, dalla poetessa Anne Sexton, a Kurt Cobain, passando per Judy Garland, Ernest Hemingway e Hunter S. Thompson. Un rituale che nei patti deve preludere al loro stesso suicidio. E qual è lo scenario che hanno scelto per il traguardo? Naturale: la Death Valley. Una chicca.
Vi anticipo l'elenco dei dieci modi peggiori e più stupidi per suicidarsi stilato dai ragazzi:

Ecco i dieci modi peggiori e più stupidi per suicidarsi descritti nel libro:
10. Fare finta di avere una pistola e di sparare alla polizia
9. Soffocarsi con un sacchetto di plastica
8. Arruolarsi
7. Saltare giù dal tetto di una casa
6. Leccare una presa elettrica
5. Tagliarsi i polsi con un coltello di plastica


4. Fumare e aspettare che ti venga il cancro
3. Starsene in piedi su una collina sotto la pioggia con una gruccia di metallo in mano e aspettare un fulmine
2. Overdose di lassativi! (dovrebbe essere al primo posto)
1. Ascoltare i Nirvana in macchina finché il cervello non ti va in pappa.


Y Giunti ha gentilmente messo a disposizione un estratto:

 
                  
--------------------------------------------

Il secondo romanzo invece è intriso di mistero e tensione, trasporta i lettori nelle tenebrose paludi della Luisiana dove, da moltissimo tempo, si nasconde una terribile verità.



Trama:
A Ondine, in Louisiana, non succede mai niente. L’unico fatto degno di nota risale a molti anni prima, quando scomparve misteriosamente Elijah Landry, un ragazzo del posto. C’è chi dice che sia affogato nel lago, chi sostiene che sia scappato. Iris e Collette, due amiche inseparabili, si preparano a passare l’estate dei loro quattordici anni fra noia e sogni di fuga dal monotono paese. Iris, trascinata al cimitero da Collette, cerca di rompere la noiosa routine improvvisandosi medium, e richiama l’attenzione di un fantasma. Da quel momento l’estate delle due amiche diventerà un vero incubo horror e il segreto di Elijah Landry, il ragazzo scomparso, verrà tragicamente svelato.

Un piccolo estratto:
"Respira molto lentamente, solo lo stretto necessario, e aspetta. Devono credere che siamo morte, così non avranno paura di avvicinarsi". Il mio cuore batteva a tempo con il canto delle cicale e a malapena riuscivo a stare ferma. Sembrava che quelle anime antiche, uscite dai loro corpi terreni ma non ancora salite in paradiso, si stessero affollando intorno a noi.

--------------------------------------------

Che ne dite? Come vi sembrano? 
Io sono più propensa per il secondo... il primo non mi convince troppo perché soggettivamente non amo le storie di autolesionismo e simili ma magari leggendolo cambierò idea! Vedremo!

4 commenti:

  1. mi interessa il secondo!il primo invece mi sembra troppo per i miei gusti..un pò esagerato!ma leggerò la tua recensione se la farai magari cambiamo idea in due!ciaoo

    RispondiElimina
  2. Bhè è la stessa cosa che pensavo del libro "Break.Ossa rotte" sempre edito Y Giunti... ma leggendolo mi sono davvero ricreduta e nonostante il tema è stata una lettura piacevole (la recensione la trovi QUI )... spero sia così anche per questo e spero di potervelo recensire presto!

    RispondiElimina
  3. Il secondo sembra veramente bello! Spero sia molto horror *-*.

    RispondiElimina
  4. Io devo invece ammettere che sono un pò terrorizzata dalle storie riguardanti i fantasmi... ma lo leggerò comunque! ;)

    RispondiElimina