mercoledì 20 aprile 2011

New entries in my library (22)

Questo ventiduesimo appuntamento con la rubrica New Entry in my Library (rubrica non periodica, ma nata solo per condividere con voi i nuovi libri che entrano a far parte della mia libreria) è veramente ricco di novità attesissime, tutte strettamente fantasy!


Inizio con il ringraziare la casa editrice Mondadori per le continue sorprese e in questo caso per avermi inviato due libri che bramavo da tantissimo tempo! Vi riporto solo la copertina e la trama per questioni di tempo!


Le notti di Ethan sono tormentate da strani sogni che hanno per protagonista una misteriosa e bellissima ragazza. Un giorno nel cortile della scuola, Ethan se la ritrova davanti. E' Lena Duchannes, "la ragazza nuova" appena arrivata in città, nipote di Macon Ravenwood, il vecchio eremita pazzo che vive ai confini di Gatlin. Lena è diversa da qualsiasi ragazza abbia mai incontrato, talmente diversa che a scuola viene subito emarginata. Solo lui, assecondando l'inspiegabile connessione che sembra legarli la avvicina e se ne innamora perdutamente. Ma Lena nasconde un segreto: la terribile maledizione che da generazioni perseguita la sua famiglia e che si compirà il giorno del suo sedicesimo compleanno




Ethan Wate ha sempre considerato Gatlin, la piccola cittadina in cui vive, un luogo remoto in cui non capita mai nulla e dove niente è destinato a cambiare. Fino all'arrivo di Lena Duchannes, una misteriosa ragazza che gli ha rivelato il lato oscuro di Gatlin e dei suoi abitanti. Ma Gatlin non sta a guardare mentre i suoi segreti vengono alla luce... Ethan e Lena sono minacciati da eventi inspiegabili e forze soprannaturali, e devono fare i conti con l'antica maledizione che da generazioni incombe sulla famiglia Duchannes. Perseguitato da strane apparizioni che solo lui può vedere, Ethan rimane sempre più invischiato nelle intricate vicende della sua città, mentre Lena, sconvolta da una tragica perdita, diventa giorno dopo giorno sempre più cupa e irriconoscibile. L'unione dei due ragazzi sembra sgretolarsi di fronte al drammatico susseguirsi degli eventi ed Ethar, confuso dai cambiamenti di Lena, si scopre irrimediabilmente attratto dalla bella Liv.

Per le altre due new entry devo invece ringraziare la casa editrice Fazi per avermi gentilmente messo a disposizione una copia di "Alterra" e in super anteprima una copia di "Matched"

Nessuno si era accorto del suo arrivo, e di colpo è sopra tutta la città: una spaventosa, gelida tempesta. Quando il quattordicenne Matt la vede incombere, vorrebbe avvisare i genitori, capire che cosa succede, se c'è un reale pericolo. Ma è già troppo tardi: viene colpito da un fulmine e perde conoscenza.
Quando si risveglia, è solo. La madre e il padre sono scomparsi, volatilizzati i vicini di casa, vuote le strade. Cosa è successo?
Insieme all'amico Tobias, Matt cerca disperatamente di trovare qualcuno ancora in vita, in questa New York muta e fredda che sembra non dare speranze. Eppure, i due non sono soli: strane presenze dagli occhi di ghiaccio ne seguono i movimenti, bizzarre creature mutanti li spiano. Ai due ragazzi non resta che fuggire dalla città. Li attende un mondo selvaggio, nel quale la natura ha ripreso totalmente il sopravvento. Riescono a trovare riparo su un'isola a ovest, presso una comunità di bambini, i "Pan". Il loro rifugio è però tutt'altro che sicuro: perché ad Alterra, gli unici adulti sopravvissuti sono diventati ormai cacciatori di bambini.

E' il quindici del mese e, come è consuetudine, la Società celebra i Banchetti di Abbinamento. Cassia Maria Reyes ha 17 anni ed è arrivato per lei il momento di partecipare finalmente alsuo Banchetto. Curiosa di sapere chi le verrà assegnato, Cassia ripone grande fiducia nelle scelte della Società: sa che il suo sarà il compagno perfetto. Quando i Funzionari chiamano il suo nome si alza e si dirige verso lo schermo dell'Abbinamento. Pochi secondi di attesa prima di scoprire che il suo compagno è un caro amico, un ragazzo che conosce da tutta la vita, Xander. Ma non è il volto di Xander quella che compare sullo schermo di casa sua, una volta inserita la micro card in dotazione a ogni ragazzo appena abbinato. Il volto appartiene a un altro ragazzo, Ky.
Cassia si trova ora a un bivio, divisa tra due scelte impossibili: tra Xander e Ky, tra un'esistenza preordinata e un percorso che nessuno ha mai avuto il coraggio di seguire. Divisa tra due vite. Una pianificata e controllata e una illegale, pericolosa ma libera. Non più un quadro dove gli unici colori siano il bianco e il nero, ma un arcobaleno di tonalità, scelte da lei e non da chi ha sempre deciso al suo posto.

Voi avete fatto nuovi acquisti?   C'è qualcuno tra questi che vi ispira maggiormente?

5 commenti:

  1. Non vedo l'ora di leggere la tua recensione su "Matched"!*-* M'ispira davvero ma davvero tanto. Mi piacerebbe sapere anche com'è "Alterra - L'alleanza dei tre" non so se prenderlo o no.

    RispondiElimina
  2. Appena finisco il libro che sto leggendo attualmente, mi butterò subito su "Matched" perché dal modo in cui è stato presentato promette davvero bene!

    "Alterra" mi incuriosisce... l'unico dubbio mi sorge leggendo che il protagonista ha soli 14 anni ma vedremo!! ;)

    RispondiElimina
  3. Ciao!:D
    Allora, l'unico che mi ispira tra questi è Matched, come già avevo detto anche nel post che gli avevi dedicato; gli altri non so... mi sanno di già sentito :-S
    Nel primo, la nuova e bellissima ragazza appena arrivata, che viene emarginata perché un po' strana e il protagonista se ne innamora, mentre la trama di "Altherra" mi ricorda fortemente quella di uno o due film (uno è Io sono Leggenda, dell'altro non ricordo il titolo)... oddio, magari poi sono bellissimi! Non è detto ;) Però sono sincera: basandomi sulla trama non credo che li comprerei.
    Magari poi dopo che li avrai letti ci farai sapere cosa ne pensi, così vedremo se ne vale la pena!;D

    Bacione!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Chiaretta!

    "Matched" l'ho già iniziato... sono a quasi metà libro e devo ammettere che la storia è abbastanza coinvolgente ma per giudicarlo preferisco aspettare di leggere anche il resto e soprattutto il finale!

    "Alterra" a me ispira molto, infatti sono stata io ad insistere per recensirlo... pur ricordando anche a me il film "Io sono leggenda", l'idea di un mondo popolato solo da bambini mi affascina e mi incuriosisce!

    Gli altri due invece hanno avuto una critica molto molto positiva in tutto il web e non solo... a volte anche una storia apparentemente già sentita, se scritta in modo particolare può riuscire a coinvolgere!!! Chissà!

    Un abbraccio e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  5. Sì certo, hai ragione! Fortunatamente ci sono scrittori che riescono a scrivere un bel libro anche se la trama non è proprio originale (altrimenti sarebbe un dramma :-S). Infatti aspetto di sentire anche il tuo parere e nel caso me li segno! Magari se riesco a leggerne un estratto è meglio ;)

    Buona Pasqua anche a te!!:D

    RispondiElimina