martedì 22 marzo 2011

Recensione: "Up & Under - Racconti di Rugby" di Pelliccia Andrea

Un libro insolito quello che sto per presentarvi, un libro che forse ad istinto non mi sarei mai comprata perché sono altri i miei gusti e i miei genere letterari ma sono contenta che la casa editrice OkBook mi abbia spinta a leggerlo perché è stato molto piacevole! Il libro in questione è "Up & Under - Racconti di Rugby" di Andrea Pelliccia!


Titolo: Up & Under - Racconti di rugby
Autore: Andrea Pelliccia
Editore: OkBook
Pagine: 191
Prezzo copertina: 13,50 €
Prezzo ebook: 7,95 €

Trama:
Dalla partita d’esordio di un quattordicenne non troppo convinto della propria passione per il rugby, alle emozioni di un arbitro italiano impegnato per la prima volta a Twickenham, autentica cattedrale della palla ovale; dalle vicende della squadra giovanile del Petrarca Padova in trasferta, viste con gli occhi dell’autista che li porta verso Parma, alla storia di una strana amicizia incentrata su un passato sportivo comune (ma un presente completamente opposto) fra un avvocato di successo e un mendicante; fino alla cronaca particolare di un allenamento con la Nazionale Italiana e al racconto thriller di due amanti rapiti da misteriosi malviventi, dove l’unico indizio è un portachiavi con un piccolo pallone ovale. Affrontando storie e generi diversi, Pelliccia regala un felice affresco dello sport nel quale, più che in altri, conta il rispetto della fatica e degli avversari.



Recensione:
Racconti di rugby? Un libro sullo sport? No! Non fa per me!!
Queste sono state più o meno le mie parole quando per la prima volta ho sentito parlare di "Up & Under - Racconti di rugby", parole seguite da tanti pregiudizi e una certa titubanza. Devo ammettere che non avevo grandi aspettative per il libro dell'autore italiano Andrea Pelliccia ed invece mi sono veramente dovuta ricredere! 
Una simpatica introduzione in cui l'Autore ci racconta il suo incontro con l'Editore mi ha subito rasserenata ed ho iniziato il vero e proprio libro a cuor più leggero. 
"Up & Under" è in realtà una raccolta di racconti riguardanti uno sport di squadra, il rugby, che spesso vive nell'ombra di un più famoso e seguito sport: il calcio! Ogni racconto ci regala una storia diversa e un diverso punto di vista: il giovane adolescente alle prime armi con il rugby che capisce per la prima volta il vero valore del gioco di squadra; un appassionato di rugby che con il passare del tempo è finito con l'assumere il ruolo di arbitro riuscendo a cogliere la sensibilità che si nasconde dietro la robustezza e la forza dei giocatori di rugby; l'autista di autobus che per caso si ritrova ad accompagnare una squadra di rugby ad una trasferta scoprendo le diversità tra il calcio, che lui seguiva da sempre, dal rugby (parolacce e insulti nel primo, incitamenti e strette di mano nel secondo); un uomo che per colpa di un infortunio è costretto ad abbandonare la grande passione per il rugby finendo col fare l'avvocato ma che un giorno, grazie ad un barbone, ricorda e riscopre i valori del rugby.
Un susseguirsi di partite, di "ammucchiate", di "up & under", di "touche" ... ma anche un susseguirsi di vite diverse tra loro, di svariate emozioni, di molteplici pensieri e valori, uniti in un'unica grande passione: il rugby!
Credo sia un libro perfetto per gli appassionati di sport ma anche una bella scoperta per chi lo sport non lo ama (come me) perché Andrea Pelliccia è riuscito a raccontare, con molta semplicità, regole e valori di uno sport poco seguito in Italia!!!

Nessun commento:

Posta un commento