sabato 5 marzo 2011

Due fantastiche novità da Newton Compton

La Newton Compton ci regala ancora due titoli imperdibili: il primo, sicuramente attesissimo da tutti gli appassionati della serie televisiva "Il diario del Vampiro" che hanno già apprezzato la versione libresca dedicata appunto alla serie con il primo capitolo pubblicato pochi mesi fa; il secondo invece è un thriller mozzafiato dedicato ad antichi segreti, stregoneria, assassini feroci, complotti, amori appassionati...ecc.


Titolo: Il Diario del Vampiro - Sete di sangue
Autore: Lisa Jane Smith
Editore: Newton Compton
Prezzo copertina: 12,90 €
Pagine: 285
Data pubblicazione: 24 marzo 2011

Trama:
Mystic Falls, Virginia, fine Ottocento. La misteriosa Katherine, il primo grande amore di Stefan, lo ha tradito e lo ha trasformato in un vampiro. Ora per Stefan tutto è perduto: la sua vita è distrutta, e la sua anima dannata per sempre. Un tempo, prima che il destino si abbattesse su di loro, lui e suo fratello Damon vivevano spensierati e felici nella lussuosa dimora di famiglia. Ora invece i cacciatori di vampiri attendono in agguato, assetati di vendetta. Non resta che lasciare tutto e fuggire. Un treno li porterà a New Orleans, e lì per i due fratelli inizierà una nuova vita…





Titolo: I pilastri di Camelot
Autore: Phil Rickman
Editore: Newton Compton
Prezzo copertina: 14,90 €
Pagine: 432
Data pubblicazione: 24 marzo 2011

Trama:

Londra, 1560. Elisabetta Tudor è sul trono da un anno. John Dee è il giovane matematico e astrologo di corte ed è anche il consigliere più fidato della regina. Molti però sostengono che pratichi le arti occulte e tramano per spodestarlo e allontanarlo da lei. Elisabetta, spaventata dal clima di intrighi e sospetti che minano la stabilità del suo regno e terrorizzata da alcune strane profezie, decide che c’è solo un modo per consolidare il suo potere: riaffermare la nobile discendenza dei Tudor, cioè ritrovare i resti di Re Artù, che la leggenda vorrebbe sepolti nell’abbazia di Glastonbury, la mitica Avalon. Così incarica John Dee di recarsi sul posto e cominciare le ricerche. Ma al suo arrivo nella tetra cittadina di campagna, l’uomo scoprirà che l’abate è stato assassinato e che un terribile segreto si nasconde tra le mura dell’antica abbazia… A lungo frainteso, condannato come uno stregone, John Dee è un eroe dimenticato dell’Inghilterra elisabettiana. Un uomo troppo grande per la sua epoca.

Chi segue il mio blog saprà già la mia poca stima nei confronti dell'autrice L.J.Smith... quindi farò sicuramente a meno di leggere il suo libro! Il secondo invece lo trovo molto appassionante... la trama mi piace davvero molto!
Voi che ne dite?

Nessun commento:

Posta un commento