domenica 9 gennaio 2011

Novità per tutti i gusti: "Le Beatrici" e "L'uomo che non voleva amare"

Vi presento due nuove uscite, una firmata Feltrinelli che potremo già trovare dal 26 gennaio e l'altra firmata Rizzoli che sarà disponibile da febbraio! Entrambi i libri sono maggiormente dedicati ad un pubblico femminile!


Titolo: Le Beatrici
Autore: Stefano Benni
Editore: Feltrinelli
Prezzo copertina: 9,00 €
Pagine: 96
Data pubblicazione: 26 gennaio

Trama:
Otto monologhi al femminile. Una suora assatanata, una donna ansiosa e una donna in carriera, una vecchia bisbetica e una vecchia sognante, una giovane irrequieta, un'adolescente crudele e una donna-lupo. Un continuum di irose contumelie, invettive, spasmi amorosi, bamboleggiamenti, sproloqui, pomposo sentenziare, ammiccanti confidenze, vaneggiamenti sessuali, sussurri sognanti, impettite deliberazioni. Uno "spartito" di voci, un'opera unica, fra teatro e racconto. Una folgorazione. Tra un monologo e l'altro, sei poesie e due canzoni.



L'autore:

Stefano Benni è nato a Bologna nel 1947. Giornalista, scrittore e poeta, collabora attualmente con il giornale francese Liberation. Ha curato la regia e la sceneggiatura del film Musica per vecchi animali (1989), scrive per il teatro e ha allestito e recitato in numerosi spettacoli con vari musicisti jazz e classici. È ideatore della Pluriversità dell'Immaginazione. È autore di numerosi romanzi di successo tradotti in trenta paesi.


-----------------------------------------------------------------


Titolo: L'uomo che non voleva amare
Autore: Federico Moccia
Editore: Rizzoli
Prezzo copertina: 18,00 €
Pagine: 350
Data pubblicazione: febbraio 2011

Trama:
Un uomo ricco, affascinante, misterioso è nato in Italia ma vive in giro per il mondo. Ha un segretario fidato che rintraccia per lui ogni cosa: dai segreti di un'azienda sull'orlo del fallimento tanto da fargliela acquistare al prezzo più conveniente, alle notizie più riservate sulla vita di una donna bellissima che lui decide di conquistare. Cosa è successo nella sua vita? Cosa lo ha portato a essere così? Dietro ogni comportamento estremo c'è sempre un grande dolore, un perché nascosto in fondo al cuore agita l'inquietudine di alcuni. Poi, un giorno come tanti altri, qualcosa accade. Si trova a Roma, sta facendo footing, quando arriva una pioggia improvvisa. Entra in una chiesa e li sente: un coro di bambini che cantano, intonati, melodici. Lui rimane lì, in silenzio, come rapito, emozionato da quella musica, quando improvvisamente la vede. Dall'ombra della navata compare una donna. Ha gli occhi chiusi, la bocca si muove lentamente e segue sognante quelle note. Muove le dita a tempo, conosce perfettamente ogni passaggio di quella musica. Per la prima volta da quando era ragazzo, il nostro protagonista prova qualcosa di diverso. È come rapito da quell'immagine. E quando lei apre gli occhi e lo guarda è come se per la prima volta in vita sua lui capisse cos'è l'amore. Chi è veramente questa donna? Cosa è successo nella sua vita? E soprattutto, cosa nasconde? Perché quella che doveva essere la più grande pianista di tutti i tempi ha improvvisamente smesso di suonare? Due persone completamente opposte, due dolori profondamente diversi per un'unica, grande, bellissima storia d'amore.

L'autore:

Federico Moccia fin da giovanissimo ha il sogno di scrivere un romanzo prima dei trent’anni. Ci riesce: è il 1992 e Tre metri sopra il cielo, inizialmente rifiutato, viene poi pubblicato da un piccolo editore. Riscoperto dopo 12 anni, sarà il caso editoriale del 2004. Nel 2006 esce il seguito, Ho voglia di te. Entrambi i libri diventano film evento. Nel 2007 Scusa ma ti chiamo amore ottiene un successo clamoroso, replicato due anni più tardi dal secondo capitolo della storia di Alex e Niki. Dai due romanzi sono stati tratti i film con Raoul Bova e Michela Quattrociocche, per la regia di Federico Moccia. Del 2008 è Amore 14. I libri di Federico Moccia sono tradotti in oltre quindici Paesi.

Il primo libro che vi ho presentato lo leggerei davvero con piacere.... Moccia invece non è esattamente un autore che stimo ma..mai dire mai, magari con questo nuovo romanzo mi fa ricredere!
Voi che ne dite?

8 commenti:

  1. "Le Beatrici" sembra carino e costa anche poco! :D
    Moccia ha scritto un altro libro... mi sarebbe piaciuto non saperlo!

    RispondiElimina
  2. Sarebbe tanto piaciuto anche a me Chrys... però dai, basta non comprarlo!!! :P

    RispondiElimina
  3. In libreria gli dedicheranno almeno tre scaffali, che tristezza! XD

    RispondiElimina
  4. E probabilmente anche decine e decine di servizi a telegiornali e trasmissioni varie! Spero solo di non ritrovarlo anche nella top dei libri più venduti!

    RispondiElimina
  5. Quanto mi piace Benni!
    Per Moccia ...PASSO, GRAZIE.

    RispondiElimina
  6. Ciao tesoro,
    ti abbiamo premiata!

    http://readingattiffanys.blogspot.com/2011/01/premio-sunshine-award.html

    RispondiElimina
  7. Grazie mille Annie! Gentilissima!!! :)

    RispondiElimina