giovedì 30 dicembre 2010

Novità a cascate a gennaio 2011

Le case editrici hanno proprio deciso di prosciugare tutti i nostri risparmi , durante il mese di gennaio infatti sono tantissime le novità allettanti che vi ho già presentato e che continuerò a presentarvi. Oggi vi do un altro piccolo assaggio.

Le novità di Leggereditore:

-Il terzo volume della serie "Gli Immortali" di Kresley Cole: Dark Passion

Trama:
Bowen MacRieve ha perso l’unica donna che abbia mai amato, e qualcosa dentro di lui si è rotto per sempre. Guerriero senza scrupoli, ora è più gelido che mai. Fino a che l’incontro con l’affascinante Mariketa, sua acerrima nemica, risveglierà in lui i desideri più profondi. Quando delle forze sinistre si uniscono per darle la caccia, il temibile Highlander si ritrova a mettere a repentaglio la sua vita per salvare quella di Mari che, privata temporaneamente dei suoi poteri, è costretta ad accettare l’intervento del suo avversario. Si dice che nessuno possa tentare il cuore indurito di Bowen, ma la passione fra i due non tarda a esplodere. Nonostante un futuro insieme sia impossibile, Mari teme che non potrà resistergli tanto facilmente. E quando arriverà il momento in cui lui pretenderà il suo corpo e la sua anima, lei riuscirà a rifiutarlo? Oppure rischierà tutte le sicurezze di una vita per il suo affascinante protettore?
Un bacio che toglie il respiro lo perseguita… è lei il sogno che popola tutte le sue notti.
- I love you goodbye di Cinthya Rogerson
Trama:
Ania salva i matrimoni degli altri, o almeno ci prova. Sul suo di matrimonio, ha sempre chiuso un occhio. Dispensa consigli e lo fa con estrema cura, è una donna consapevole lei… Ma in amore, si sa, non c’è regola che tenga.
Maciek è arrivato in Scozia dalla Polonia, e non per trovare un lavoro. Nel suo Paese faceva l’insegnante di filosofia, ma una delusione d’amore l’ha portato a trasferirsi, ed è approdato qui.
Il loro è un incontro inevitabile, anime inquiete in cerca di risposte che vanno a toccare le corde più intime dell’esistenza. E non sono gli unici…
Tutto si svolge in un paesino che se guardato dallo spazio è poco più che un microscopico neo sulla pelle del mondo. Ma i suoi abitanti sembrano racchiudere tutte le sfumature dell’amore: quello tradito, quello provato per la prima volta, quello che trascina le proprie delusioni, quello che ritrova la speranza, quello che per conquistarlo a volte serve una vita intera.
Chi potrebbe non riconoscersi in questo vortice di promesse, tentativi, solitudine, vicinanza e seconde opportunità?
 
Cosa si nasconde dietro il sentimento che fa girare il mondo? È poi vero che l’amore ti cambia la vita? Queste e una miriade di altre domande, in un romanzo delicato, esilarante e profondo, che è tutto tranne che l’ennesima variazione sul tema.
 - Menage Proibito di Lora Leigh
Menage probito fa parte della serie Bound Hearts, i cui libri possono essere letti autonomamente e il cui punto di raccordo è Il Club, un luogo esclusivo dove gli uomini possono realizzare la fantasia di condividere la propria partner con altri selezionati membri maschili.
 
Trama:
Ci sono donne che non arretrano di fronte ai propri limiti e osano andare incontro alle fantasie più nascoste.
Per amore si è disposti a tutto, ma fin dove riuscirà a spingersi Keiley? Il suo è un matrimonio perfetto, basato sulla complicità, il rispetto, la passione. Ma c’è qualcosa che suo marito non ha mai osato dirle… Due uomini e una donna: il regno incontrastato del piacere femminile. Una fantasia allettante, ma pericolosa, proibita come le parole che non osiamo confessare. Soprattutto quando si è felicemente sposati e si ha tutto ciò per cui abbiamo sempre lottato.
E se fosse nostro marito a chiederci di spingerci oltre? Di attraversare porte che si aprono su un orizzonte sempre più vasto? Keiley inizia un viaggio che la porterà ad assaporare la vertigine del sesso che fa perdere i sensi e scuote l’anima. Ad accoglierla ci saranno i sentieri più sensuali del desiderio, ma anche le contraddizioni dell’amore, della possessione, e lo spettro ostile della gelosia.
 L'attesa e allettante novità firmata Longanesi
- I diari dell'Angelo Custode di Carolyn Jess-Cooke 


Trama:
«Ci sono coloro che tornano sotto forma di angeli, con il compito di proteggere i propri familiari, i propri figli, le persone che avevano più care, io invece sono stata destinata a proteggere me stessa. Sono il mio angelo custode. Ed è così che oggi mi ritrovo a incespicare nei miei stessi ricordi, nel turbinio di una storia che non so se sarò in grado di cambiare.» Chi parla è Ruth, un angelo custode. Il particolare sorprendente è che Ruth è l’angelo custode di se stessa. Da viva si chiamava Margot Delacroix. Dopo la sua morte violenta, avvolta nel mistero, Margot è diventata Ruth e ha ora il compito di guidare una se stessa più giovane, che ha ancora tutta la vita davanti, che ha ancora tutte le scelte possibili, anche quelle giuste stavolta. Ma il destino si può cambiare?
La novità paranormal firmata Fazi  :
The Summoning di Kelley Armstrong


Trama:
Chloe Saunders, una teenager come tante. Pochi sogni nel cassetto e nessuna particolare aspirazione, se non quella di diplomarsi con un voto decente, avere molti amici, trovare magari un ragazzo da amare. E tuttavia, sebbene le sue aspettative non siano poi così alte, mai si sarebbe aspettata che nel bagno della scuola, invece di ragazze che si rifanno il trucco o parlano del giocatore di football che le ha invitate al ballo, avrebbe trovato il bidello. Un bidello che ormai è morto. Ma Chloe può vedere i fantasmi e i fantasmi possono vedere lei. La sua vita non sarà mai più la stessa. Molto presto gli spettri sono ovunque, le richiedono attenzione, invocano il suo aiuto. È troppo per lei: la ragazza ha un crollo nervoso, tanto da essere internata in una casa per ragazzi disturbati. Lyle House, «un posto per ritrovare la serenità» reciterebbe la brochure, se ne esistesse una. Purtroppo la realtà si rivela presto meno patinata e tranquilla: quando Chloe conoscerà meglio gli altri pazienti - l'affascinante Simon e l'odioso fratello Derek, la detestabile Tori e Rae, che ha un "problemino" col fuoco - inizierà a realizzare che c'è qualcosa di strano e sinistro che lega tutti loro, che non si tratta dei soliti "ragazzi interrotti", che c'è una vena molto più oscura che si cela nelle fondamenta di Lyle House

Ed infine un thriller psicologico e agghiacciante firmato zero91 :
- Quasi innocenti di Marin Ledun

Trama:
Grenoble, Francia. L’ispettore Eric Darrieux si ritrova immerso in una nuova inchiesta, un caso che da subito appare psicologicamente difficile. La scomparsa di un ragazzino, poi di un secondo, entrambi studenti dello stesso istituto.
Il romanzo è ambientato nel quartiere grenoblino di Eaux-Claires, lo stesso nel quale Darrieux è cresciuto; quel quartiere da sempre luogo di immigrazione italiana che verrà battuto in ogni angolo, al quale verrà fatta una vera e propria autopsia, scavando nel profondo dei suoi abitanti, nelle loro storie di vita che porteranno alla verità grazie ad un lavoro di maieutica che lo stesso Eric compirà a sua insaputa su se stesso.
È facile affezionarsi al personaggio di Eric Darrieux, uno sbirro che ama il proprio lavoro, che mette anima e corpo nelle ricerche, che lavora nell’ombra in aiuto dei colleghi e con una storia privata complicata che lo vede diviso tra l’amore semplice per le proprie figlie e la moglie e quello carnale e forte verso la collega Catherine.
Un ispettore attaccato al collo della bottiglia che alterna a brevi attimi di coscienza e lucidità fasi in cui l’alcol fa il suo corso, portandolo tra le nebbie delle scoperte e i fumi indefiniti del passato.
Poi, una terza fuga. L’ipotesi di rapimento avanza rumorosa e pesante galoppando nella mente di Eric, mescolandosi alla paura, a vaghi tormenti, all’incertezza di una pista che risulta sempre troppo indefinita.
È a questo punto che Marin Ledun, autore del romanzo, presenta il tema della pedofilia con delicata incertezza, mostrandola dall’interno, dal lavoro deleterio e corroborante che porta allo sfinimento delle persone.
Un tema questo che si attacca alla memoria e che lacera da dentro fino a esplodere tra le strade di un quartiere e tra le stanze buie del passato. Modus Operandi è un thriller psicologico, una cronaca sociale, un giallo che mette in luce il rapporto tra aggressore e vittima con quel gioco macabro e crudele di deresponsabilizzazione del primo che impedisce al secondo di sentirsi libero per sempre.
Eric dovrà camminare su strade scomode e segrete portando avanti un’indagine personale e lasciando all’oscuro alcuni colleghi fino a quando il caso gli verrà tolto, fino a quando scoprirà la verità accompagnandoci verso un finale stupefacente per logica fluidità e fredda coerenza.

Che ne pensate di questi nuovi titoli? A me piacerebbe leggere "Quasi innocenti" , "The summoning" e "I diari dell'Angelo Custode"...quest'ultimo è quello che mi incuriosisce di più!

12 commenti:

  1. Buon dì Sara!!!
    Allora per quanto mi riguarda io prenderò:

    -Il terzo volume della serie "Gli Immortali" di Kresley Cole: Dark Passion
    e...
    -The Summoning di Kelley Armstrong.
    Anche se quest'ultimo è un Y.A., però visto che mi è piaciuto tantissimo Bitten, le dò un'altra oppurtinità anche con questo.

    Buona giornata.

    P.S.: FELICE ANNO NUOVO!!! ^_-

    RispondiElimina
  2. Ciao Blake... grazie mille e buon 2011 anche a te!

    "The summing" pur essendo uno Y.A. ha una trama affascinante..io non ho mai letto nulla dell'autrice quindi credo proprio che inizierò a conoscerla con questo libro!

    RispondiElimina
  3. Sara, io ti consiglio caldamente "Bitten"...
    Se hai letto il primo della Vincent, "Il graffio della pantera", della collana Blue Nocturne l'inizio ti sembrerà molto simile, ma poi il racconto prende una trama tutta sua...
    ... veramente una bella storia!!!

    RispondiElimina
  4. Seguirò il tuo consiglio mettendo tutto nella mia wish list che per ora è ferma li ad impolverarsi... per ora mi fermo con gli acquisti, ho un bel pò di roba arretrata da leggere!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Buon anno!!!!
    Io non vedo l'ora di leggere Dark Passion.. La strega Mari e il licantropo Browen? Mi invitano a nozze XDD
    Poi mi intriga troppo The Summoning, stupenda la copertina scelta :)

    RispondiElimina
  6. Grazie mille e buon anno anche a te!!! ;)
    Hai proprio ragione...la copertina di The Summoning credo proprio che finirà nella rubrica "top Cover"!

    RispondiElimina
  7. Ciao volevo farti sapere che ho deciso di assenarti un premio sul mio blog qui http://mornabooks.blogspot.com/2011/01/wow.html spero ti faccia piacere

    RispondiElimina
  8. Ciao, ti ho appena inserito nella mia lista per la premiazione del Premio Sunshine Awards, questo è il link http://illibroeterno.blogspot.com/2011/01/sunshine-award.html

    RispondiElimina
  9. Ciao :D
    Ho premiato il tuo blog a questo link qui
    http://nocturnadreams.blogspot.com/2011/01/premio-sunshine-award.html

    RispondiElimina
  10. Ciao, ho deciso anche io di conferirti il premio Sunshine, che puoi trovare qui:

    www.dustypagesinwonderland.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Buon giorno Sara!!!
    Ti ho assegnato il premio Sunshine...
    Lo puoi trovare a questo link:
    http://lasciamileggere.blogspot.com/

    Buona Giornata!!!

    RispondiElimina
  12. Ti ho assegnato il Sunshine Award! ^^
    http://anotherblog01.blogspot.com/2011/01/sunshine-award.html

    RispondiElimina