giovedì 18 novembre 2010

Recensione: Beastly - Alex Flinn


Titolo: Beastly
Autrice: Alex Flinn
Casa editricea: Y Giunti
Pagine: 381
Prezzo copertina: 15,00 €

Trama:
Kyle Kingsbury è ricco, bello e popolare. A scuola è considerato quasi un dio, è abituato a prendersi gioco di tutti e quando arriva Kendra, una ragazza bruttina ed emarginata, decide di farle un terribile scherzo. Non può sapere che lei, una strega sotto mentite spoglie, lo maledirà per la sua crudeltà, tramutandolo in una bestia. Orribilmente deturpato, Kyle è costretto a vivere isolato nell’appartamento-prigione in cui il padre l’ha confinat per nasconderlo. Due anni: questo il tempo che Kyle ha per spezzare l’incantesimo, e l’unico modo è innamorarsi ed essere riamato. Altrimenti rimarrà così per sempre.


Recensione:
“C'era una volta ... ”
Queste sono le parole che ci si aspetta di leggere all'inizio di una bella favola, ma sono anche parole che non mi aspettavo di trovare in Beastly.
Ho infatti sfogliato le prime pagine di questo libro con tanti pregiudizi convinta che la rivisitazione in chiave moderna della favola “La Bella e la Bestia” non potesse essere altro che un racconto banale e noioso.
L'inizio della storia non mi ha aiutata a cambiare idea, anzi, il personaggio principale ( Kyle Kinsbury ) mi ha regalato una visione ancora più negativa .
Da subito ho criticato all'autrice il modo “veloce” e poco descrittivo con cui ha presentato al lettore la vita del protagonista, il suo carattere arrogante, il perchè dell'incantesimo, i luoghi, ecc... ma dopo i primi capitoli, mi sono resa conto che non riuscivo a staccarmi da quelle pagine, da quella storia irreale eppure così coinvolgente. Questo forse dovuto alla scorrevolezza del linguaggio o forse semplicemente per la curiosità di conoscere in che modo, Alex Flinn, avesse deciso di far terminare la favola che aveva alimentato i miei sogni di bambina. Favola, che ho volutamente scelto di non rileggere  per avventurarmi a “cuore aperto” e senza paragoni in questo nuovo mondo magico.
Devo ammettere che, passo dopo passo , l'autrice è riuscita ad addolcirmi nei confronti del protagonista giovane, bello e dannato . Giunta a metà libro le mie difese sono completamente crollate: la solitudine, la rabbia, la nostalgia... tutte le emozioni di Kyle o meglio Adrian ( come voleva esser chiamato una volta avvenuta la trasformazione in “Bestia” ) erano le mie.
Non riuscivo a smettere di leggere, non riuscivo a smettere di sentirmi parte integrante del libro. Aspettavo quel “bacio”, quel “ti amo” che sarebbe servito a rompere l'incantesimo … come se fossi io la protagonista di quella favola. Si, non si può proprio parlare di nient'altro descrivendo questo libro.
Potrei ora dilungarmi a parlare del carattere di ogni singolo personaggio , del cambiamento di Kyle da “stronzo” (come si definisce lui stesso) a “gentiluomo” , dell'Amore tra la “Bestia” e la giovane e dolce Lindy... ma non voglio farlo.
A pagina 258, Lindy descrive con una frase il suo libro preferito, ed io con le sue stesse parole voglio descrivere Beastly:

“Adoro questo libro.
Amo il modo in cui racconta di due persone che , destinate a stare insieme, nonostante un impedimento, alla fine ci riescono.
E' questo a renderlo magico.”


Questo è uno dei libri che riuscirà a farvi volare con le ali della fantasia.
Ho riflettuto a lungo sulla valutazione da dare a questo libro e alla fine ho deciso di dare due voti:

  perchè nel suo genere sfiora la perfezione
7 ½  paragonato a romanzi di tematiche e livello linguistico superiore


Il film
Il 18 marzo 2011 esce nelle sale americane Beastly, il film tratto dal libro, prodotto da CBS e annunciato come il successo cinematografico dell’anno per teenagers. Nelle sale italiane sarà distribuito da Sony Pictures Italia. 
Il cast
Vanessa Hudgens (la protagonista di High School Musical): Lindy, la bella
Alex Pettyfer: Kyle, la bestia
Mary Kate Olsen: Kendra, la strega

7 commenti:

  1. Sono totalmente d'accordo con ciò che hai scritto!! Una storia per inguaribili romantiche che fa sempre piacere! Bella l'idea del doppio voto. Molto condivisibile.

    RispondiElimina
  2. Ero troppo indecisa sul voto... e quella mi è sembrata l'unica soluzione!!!
    Hai proprio ragione... è proprio il libro adatto alle romanticone... di tutte le età!!!!
    Chissà come sarà il film!!!!

    RispondiElimina
  3. Appena ho letto la trama ho pensato subito a "la bella e la bestia"...eheheheh....Sai che mi incuriosisce??? DI CHI SI INNAMORERà LUI ALLA FINE???mmmmm forse bisogna leggerlo per saperlo! :P
    Il film esce nelle sale a Marzo? ah no forse qui in Italia ci vorrà un pò di più....ci farò un pensierino :D

    RispondiElimina
  4. Ops.... credevo di aver risposto a questo commento! Bhu!
    Comunque il film uscirà nelle sale italiane il 26 giungo 2011... speriamo sia bello come il libro!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Sara bella recensione!!!
    Si, anche io in certi momenti ho avvertito la solitudine di Kyle come se fosse la mia e non ti nego che qualche lacrima è pure scappata!!!
    Però a differenza tua ho iniziato a leggere Beastly con dei buoni propositi e non me ne sono pentita.
    Ho goduto dalla prima all'ultima pagina.

    P.S.: bello il fontomontaggio; la Bestia mi ricorda tanto il telefilm che facevano quand'ero piccina appunto La Bella e la Bestia: la Bestia se non mi sbaglio si chiamava Vicent

    RispondiElimina
  6. In effetti ho preso l'immagine della Bestia da Google quindi è possibile che sia quella del film di cui parli!
    Mi fa piacere che ti sia piaciuta la recensione e sono contenta di vederti qui da me!!! ;)

    RispondiElimina