martedì 9 novembre 2010

A l'Alfabetista

Oggi chiacchierando via e-mail con Ilenia , una amica chenon sentivo da tempo, ho notato che i miei articoli si stavano incalanando tutti verso un solo genere letterario . Così per distaccarmi , vi presento il thriller più venduto in questi giorni e più apprezzato dalla critica :

Titolo: A l'alfabetista
Autore: Torsten Pettersson
Pagine: 336
Prezzo copertina: 9,90 €


Trama: 
Nella cittadina finlandese di Forshälla la vita scorre lenta e tranquilla. Fino al giorno in cui in un parco pubblico viene ritrovato il cadavere di una donna. L’assassino l’ha strangolata, le ha cavato gli occhi e le ha inciso sulla pancia una lettera, una A. Tutti i sospetti si concentrano sul fidanzato della vittima, ma ciò non impedisce la sorprendente scoperta, a distanza di qualche tempo, di altri corpi, anch’essi senza occhi e con una lettera incisa sulla pancia. Cosa significano quelle lettere? Chi vuole la morte di persone apparentemente molto diverse tra loro? Per risolvere il caso, l’ispettore Lindmark dovrà entrare nella mente dell’assassino e seguirlo nei labirinti oscuri della perversione: un gioco destinato a insinuare nella sua esistenza l’ombra inquietante del dubbio…

Ecco cosa dice la critica: 

  • «Un thriller costruito alla perfezione, una tessera dopo l’altra, con incastri densi di logica sottile e sorprendente (…) Un romanzo che ti tiene avvinto, in continua attesa del tocco successivo, dell’invenzione seguente.»Piero Soria, La Stampa 
  • «Più duro di Henning Mankell, è il primo di una trilogia, e promette bene.» Io Donna
  • «Credibile e spaventoso. Sin dalle prime pagine Pettersson afferra il lettore e lo trascina nel suo mondo minaccioso e ipnotico. Il linguaggio è preciso e affilato, non lascia nulla al caso, e il lettore, disarmato e indifeso, è tormentato dalla curiosità di sapere come andrà a finire...» Österbottens Tidning

     

    L'autore: 

    è nato in Finlandia nel 1955. Insegna Letteratura all’università di Uppsala, in Svezia. A L’alfabetista, il suo romanzo d’esordio, è il primo capitolo di un’avvincente trilogia che ha riscosso grande successo in Finlandia e sta per essere pubblicata in diversi Paesi.




Qualcuna di voi ha già comprato il libro? Fatemi sapere cosa ne pensate e secondo voi vale la pena comprarlo!!!! ;)

2 commenti:

  1. Libro con trama avvincente ma scritto in maniera molto fastidiosa: in prima persona .
    La parte del diario della tredicenne ( che non sa scrivere in fillandese,per cui la sua scrittura è piena di erroro ........mhhhha)è la parte peggire del libro.
    E per finire il finale sembra preso in prestito da un altro libro; sembra quasi che lo scrittore non fosse in grado di terminare il suo libro.
    Se questo è il primo di una trilogia...........lasciate perdere ,non specate tempo nella lettura.

    RispondiElimina
  2. Grazie per il consiglio. Devo ammettere che appena arrivato nelle nostre librerie mi aveva un pò incuriosito, la trama non sembrava male, ma poi ho deciso di scartarlo e dal tuo commento sembra che ho fatto bene!

    Se ti va di presentarti ed unirti a noi sei ovviamente il/la benvenuto/a :)

    RispondiElimina