giovedì 11 novembre 2010

Dracula in love - Karen Essex

Signore e signori ..... Ladies and gentleman .... Mesdames et mensieurs  ..
Per tutti gli appassionati di fantasy e soprattutto affascinati dalle creature immortali assetate di sangue , ecco l'ultimo titolo che uscirà in questi giorni in libreria e che a me incuriosisce da morire !!!

Dracula in Love
Autrice: Karen Essex
Pagine: 512
Prezzo copertina: 21,60 €
Prezzo online: 17,28 €


Trama:
Londra, fine Ottocento. Mina Murray è una giovane donna fidanzata con un uomo onesto e un po’ insignificante, Jonathan Harker. Assiste la direttrice di un rinomato collegio femminile, insegnando buone maniere, ma c’è in lei un’inquietudine segreta, un io misterioso che, represso durante l’infanzia e l’adolescenza, si manifesta ora sotto forma di sogni, visioni, episodi di sonnambulismo. Quando il fidanzato di Mina, notaio, viene chiamato in Austria da un misterioso Conte per affari, Mina approfitta dell’occasione per andare a trovare un’amica, Lucy, in vacanza al mare. La serenità che Mina sperava di trovare con questo viaggio si rivela subito un’illusione, fino a quando viene a sapere per vie soprannaturali che Jonathan è gravemente malato in Austria e deve correre ad assisterlo. Dopo aver frettolosamente sposato Mina, Jonathan le rivela di essere rimasto vittima di creature diaboliche, che l’hanno corrotto moralmente e privato di ogni certezza interiore. Sono forse le stesse presenze da cui è ossessionata Mina? E il Conte da cui Jonathan si è recato è forse la stessa creatura misteriosa che protegge Mina e nello stesso tempo sembra volerla attirare in un abisso di perversione? Quando Jonathan, disperato, decide di farsi ricoverare nell’ospedale psichiatrico dell’ambiguo dottor Seward, Mina lo segue – senza sospettare che sarà lei, e non il marito, a subire le cure del medico, vere e proprie torture che hanno già provocato la morte dell’amica Lucy. Mina sarà salvata dal misterioso Conte, che le rivelerà l’esistenza di un mondo parallelo, quello degli spiriti, in cui Mina, unendosi a lui, potrà attingere l’immortalità – a meno che l’imprevedibile non intervenga a riportarla accanto a Jonathan. Costruito come un thriller gotico e psicologico, Dracula in Love racconta la “vera” storia del celebre romanzo di Bram Stoker, ponendo al centro della vicenda non il vampiro, ma la giovane donna da lui amata e da lui resa cosciente della propria forza interiore e della propria dignità di persona.

L'autrice:
Karen Essex, giornalista e sceneggiatrice nata a New Orleans, ha studiato presso la Tulane University, la Vanderbilt University e il Goddard College. Per Bompiani ha già pubblicato con grande successo I cigni di Leonardo (2006) e Le due donne del Partenone (2008). È anche autrice di due biografie romanzate, Kleopatra e Pharaoh, tradotte in decine di lingue. Attualmente vive a Los Angeles.
Visitate il sito ufficialeKaren Essex
Per comprare il libro online: IBS


8 commenti:

  1. Premetto che mi piacciono molto i romanzi di vampiri - da leggere "a eccezione della saga di Twilight", con tutto il rispetto per le fans, anche se ho letto il primo e il quarto libro per curiosità... Ho letto il "Dracula" di Bram Stoker, "Intervista col vampiro" - visto che lo stai leggendo anche tu... *__* Ti piace? - e il seguito, "Scelti dalle tenebre" di Anne Rice. Ho comprato anche "Armand" e "Marius" della stessa autrice, ma non sono ancora riuscita a leggere. Sono un'accanita lettrice di Dampyr, il fumetto della Boselli....
    Quindi, poteva non attrarmi un libro con un titolo così ^O^ Ho letto la trama tutta d'un fiato e subito l'ho scritto sul mio quaderno dei libri da comprare.... Mi intriga soprattutto il fatto che sia una sorta di dietro le quinte, di realtà dietro i fronzoli del romanzo, del libro di Stoker.
    Dei, è una tentazione troppo forte per me *ç*
    Tu l'hai letto, Sara?

    RispondiElimina
  2. No, nemmeno io l'ho ancora letto .. anche perchè non c'è ancora in tutte le librerie, ma è già reperibile online!
    Quindi.... anch'io l'ho aggiunto alla mia wish list!
    "Intervista col vampiro"....?E me lo chiedi??? ;p E' entusiasmante nonostante conoscessi già la trama per colpa del film... anch'io comunque mi sono procurata "Scelti dalle tenebre" , "La regina dei dannati" , "La bella addormentata" e "Il risveglio della bella addormentata" ... mi servirebbero le giornate di 30 ore per riuscire a leggere tutto!!! ;)

    RispondiElimina
  3. Tranquilla, il film segue per sommi capi la storia del libro. Io lessi prima il libro e poi guardai il film e rimasi a bocca aperta per i tagli, gli omissis e le ricuciture.
    A chi lo dici.... A me piacerebbero anche di 40, se è per questo!
    Pian piano recupererò tutti i libri della Rice, ora mi sto dedicando a Terry Brooks -__^

    RispondiElimina
  4. Di Terry Brooks sono riuscita a procurarmi solo "La spada di Shannara" e come già sai ho già letto "Il fuoco degli angeli" che consiglio a tutti vivamente!
    Non so veramente più cosa leggere prima!
    Di Terry Brooks cosa mi consigli?
    E' meglio iniziare in ordine cronologico secondo te?
    Il mese prossimo sono indecisa per lo speciale, ho tre nomi in lista: Anna Rice, Terry Brooks e L.J.Smith! Voi cosa preferite?

    RispondiElimina
  5. I libri di Brooks sono tutti bellissimi. Io una settima fa ho finito di comprare l'ultimo libro della saga di Shannara, ora li ho tutti e 15. Poi mi dedicherò al ciclo del Cavaliere del Verbo - di cui fa parte "il fuoco degli angeli - e quello di Landover.
    Se vuoi iniziare a leggere il ciclo di Shannara ti conviene seguire un ordine cronologico, perchè i fatti si susseguono secondo quest'ordine e se leggessi il ciclo "Del viaggio della Jerle Shannara" prima di quello "Del druido supremo" non capiresti, perchè gli eventi sono connessi. Con il quindicesimo libro poi, Brooks ha legato il ciclo di Shannara a quello del Cavaliere del verbo....
    Sono tutti e tre grandissimi autori, due dei quali sono i miei preferiti ^___^
    Io tirerei a sorte, sai?

    RispondiElimina
  6. Hai proprio ragione.... quasi quasi faccio un bel sorteggio! ;)
    Dalle tue parole si deduce che "veneri" a tutti gli effetti il maestro Brooks!!!
    Sai qual'è secondo me l'unico difetto di questi autori fantasy? Che si dedicano solo ed esclusivamente a saghe.... io sono più per i liri autoconclusivi!!

    RispondiElimina
  7. Chi non ha mai sentito parlare del famoso romanzo Darcula di Stoker. Ma quanti di voi lo hanno letto?
    Vi confesso che io non l'ho ancora fatto ed invece mi sono cimentata in questa lettura alquanto singolare.
    Dracula in Love rappresenta una rilettura del famoso romanzo gotico di Stoker. A giudicare dalle notizie reperite in rete, in realtà vi sono gli stessi personaggi ma a quanto pare mostrati sotto una luce diversa rispetto all'originale. Io mi limiterò ad esprimere le mie sensazioni provate dopo la lettura di quest'opera senza fare alcun confronto.
    Le vicende sono narrate in prima persona dalla stessa Mina Murray, protagonista della vicenda. Dracula non é un personaggio completamente malvagio anzi é un uomo solitario e alla ricerca del suo amore perduto mentre Mina é una ragazza dall'infanzia difficile che cerca in tutti i modi di essere quello che gli altri vorrebbero che fosse, soffocando così la sua vera natura.
    Una storia d'amore ben scritta, romantica e con la giusta dose di sensualità che non guasta (ma senza essere volgare). La storia é ambientata in epoca vittoriana e l'autrice é riuscita a farne un quadro dettagliato senza però appesantire la narrazione. Mi hanno colpito le raccapriccianti descrizioni delle "cure" praticate nel manicomio dei due sadici dottori (e non sono frutto della fantasia dell'autrice).
    Nonostante sia ispirato ad un altro libro, la trama é abbastanza originale, scorrevole e capace di catturare l'attenzione dei lettori.
    Un romanzo sui vampiri molto diverso da quelli usciti fino ad oggi soprattutto per la sua analisi più seria del tema del vampiro.
    Il finale non lascia l'amaro in bocca ma dipende dal punto di vista dei singoli lettori, ma non preoccupatevi perché l'autrice ha già in mente un sequel.
    Adatto a chi ama il periodo Vittoriano, i vampiri e desidera ritrovare le atmosfere del romanzo di Stoker.

    RispondiElimina
  8. Grazie mille LadyAileen per la descrizione dettagliata che ci hai regalato di questo libro... senza dubbio, se già prima la curiosità di leggerlo era tanto, dopo aver letto le tue parole non può che aumentare!
    Soprattutto se come dici tu elogia la figura del vampiro "originale"...

    RispondiElimina