domenica 31 ottobre 2010

Leggere è ...

Il vento ci accarezza la pelle e ci arruffa i capelli mentre dinanzi a noi un'enorme distesa di grano e papaveri rossi cattura la nostra attenzione.... il cuore ci batte forte , ci manca il fiato e ci tremano le gambe mentre siamo lì nel mezzo di una battaglia... l'orgoglio ci invade e la spavalderia ci impossessa ,mentre un uomo dalla lunga barba nera ci lancia una sfida.... un brivido percorre il nostro corpo e ci fa arrossire mentre quell'attraente moro dagli occhi verdi ci accarezza con lo sguardo... la nutella ci scivola tra le dite mentre con il fiato sospeso rimaniamo nascosti sotto il letto per non farci scoprire..... 
Adolescenti innamorate, guerrieri coraggiosi, madri disperate, bambini dispettosi, fatine generose, vampiri assetati di sangue....queste sono alcune delle tante sfaccettature che ci caratterizzano.Questi siamo noi, che  viviamo grazie ai personaggi dei nostri libri vite che non potremmo vivere in nessun altro modo. Grazie ai loro occhi, i loro sensi , le loro labbra, la loro vita ... fuggiamo dalla nostra quotidianità e ci nascondiamo in un mondo nuovo, sempre diverso e inaspettato.
Ogni libro, ogni pagina... ci apre uno spiraglio su un mondo che a noi rimarrebbe altrimenti oscuro. Ci da la possibilità di volare con le ali della fantasia e diventare il personaggio che stiamo leggendo, con nuove debolezze, nuovi pregi, nuovi assurdi pensieri....... 
Alcune persone hanno bisogno dell'alcool, di droghe o di altre mille cose .... a noi amanti della lettura, non serve altro che un libro per evadere dalla realtà!

Un omaggio dalla mia cuginetta Alessandra che ha quasi otto anni:



Nessun commento:

Posta un commento